Taekwondo, incetta di medaglie per atleti del Team D’Alessandro

Pioggia di medaglie per gli allievi del M° Gianluca D’Alessandro ai Campionati Interregionali Cadetti A e B. La gara è stata organizzata dal Comitato regionale campano. Presente, infatti, alla manifestazione il Presidente regionale Fita Domenico Laezza che afferma: “ Bisogna lavorare con sinergia e creare dei momenti do forte aggregazione, i nostri ragazzi devono fare sport e formarsi mentalmente e fisicamente. Certo sono tanti gli appuntamenti in calendario e Avellino è stata una delle tante ta…

Pioggia di medaglie per gli allievi del M° Gianluca D’Alessandro ai Campionati Interregionali Cadetti A e B. La gara è stata organizzata dal Comitato regionale campano. Presente, infatti, alla manifestazione il Presidente regionale Fita Domenico Laezza che afferma: “ Bisogna lavorare con sinergia e creare dei momenti do forte aggregazione, i nostri ragazzi devono fare sport e formarsi mentalmente e fisicamente. Certo sono tanti gli appuntamenti in calendario e Avellino è stata una delle tante tappe.
Il nostro percorso continuerà in altre città e, io darò il massimo impegno affinché il Taekwondo possa crescere e tirare fuori dei campioni”. Presente all’evento svoltosi al country sport anche il presidente del Coni il professore Giuseppe Saviano. Ritornando alla gara gli allievi del M° D’Alessandro hanno ottenuto ottimi risultati. La prima giornata di gara riservata agli atleti nati dal 2001 al 2002 ha visto salire sul tatami ben otto atleti che hanno portato a casa ben quattro ori, tre argenti e un bronzo. A giocarsi l’oro e l’argento sono stati le due cinture rosse – 42Kg. Raffaele Carenza, Davide Tropeano che dopo aver battuto tutti gli avversari nei propri gironi di eliminazione si sono ritrovati in finale a combattere tra di loro, ma alla fine ciò che conta è la sportività con la quale i due atleti si sono distinti.
Hanno agguantato l’oro combattendo con grinta e tecnica : Antonio Ucci, Davide Tropeano, Carmine Genovese e Vincenzo Albanese. Portano invece a casa l’argento: Raffaele Carenza, Alessandro Pilunni e Giannatiempo Gabriel. Bronzo per Sabino Aquino. Nella seconda giornata di gara ancora oro per Adolfo Bilotta, Erminio Pilunni, Mark Demidont e Emanuel Guerriero. L’argento va invece a Daniele Lombardini medaglia di bronzo a Luana Donnarumma.
Un’ottima prova quindi per Davide Tropeano Gabriel e Giannatiempo in vista anche dei campionati Italiani Cadetti di Milano entrambi hanno ascoltato e messo a segno buone tecniche dimostrando che tutte le regole e la tecnica che il loro Maestro gli insegna in palestra sono costruttive. Il M° Gianluca D’Alessandro porta a casa anche la coppa come terza società classificata per numero di medaglie ottenute. “ Sono davvero contento – afferma- Il M° D’Alessandro i mie ragazzi hanno combattuto con grande tecnica e i risultati si sono visti. Hanno vinto tutti non posso che dire loro bravi. Davvero un’ottima prova. I miei obiettivi sono ambiziosi e sono tutti raggiungibili”.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]