Rally, il driver irpino Laudati conquista il titolo di classe N3 in Coppa Italia

La stagione rallistica 2017 ha regalato il primo importante titolo al driver irpino Massimiliano Laudati. Emigrato dal mondo degli slalom, in sole tre stagioni è riuscito a interpretare bene una disciplina notevolmente diversa rispetto alla velocità tra i birilli. Inesorabile il suo continuo progresso tecnico che lo ha portato alla conquista del titolo di classe N3 in Coppa Italia, una classe la cui proverbiale competitività la rende combattuta e mai facile da vincere.

Sempre fedele alla vetture francesi, Laudati ha affrontato ogni gara del campionato con la sua Renault Clio Rs N3, auto che lo ha lanciato sin dall’esordio nel 2014 e che insieme alla famiglia ha curato nei minimi dettagli, rendendola veloce e soprattutto affidabile. Una famiglia “racing” quella del pilota della Power Car Competition, che si realizza proprio nella “Laudati Corse”, attività operativa sia nella meccanica stradale che nel reparto corse.

Con alle note il veterano Venanzio Aiezza, Laudati ha ottenuto due importanti successi, il primo al Rally del Matese e il secondo nel prestigioso Rally di Roma Capitale, che lo hanno proiettato ai vertici della classifica N3. Complice anche l’ottimo piazzamento al Rally di Lucca, gli attacchi dei forti piloti toscani sono stati arginati e Laudati-Aiezza hanno potuto festeggiare il loro primo titolo insieme.

Una vittoria cercata con impegno e dedizione, che lascia alle spalle un 2016 sfortunato. Un risultato che inorgoglisce il pilota ma anche l’intera famiglia, che come lui stesso afferma ha profuso energie e passione in questo campionato di Coppa Italia, “nei rally la vittoria non è mai merito dei singoli, mi piace pensare a questo successo come una vittoria di famiglia, perché da lì parte la nostra passione e il nostro impegno che ci permettono di ottenere questi risultati sportivi. Sono molto felice per come abbiamo gestito ogni gara, veloci e costanti, senza mai commettere grossi errori. Il supporto di Venanzio alle note è stato fondamentale, soprattutto in gare che spesso sfioravano i 90km di prove speciali. Un grazie alla scuderia Power Car Competition e a tutti sponsor per il sostegno ricevuto. Appena metteremo il trofeo in bacheca ci concentreremo per la nuova stagione, valutando un cambio di macchina o campionato”.   

Ultimi Articoli

Top News

Recovery fund, Conte “Non verrà sprecato un solo euro”

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ci possiamo ritenere appagati tutti solo quando i soldi verranno spesi, non verrà sprecato un solo euro per il bene del paese. E’ un compito che ci impegna particolarmente”. Lo ha detto il premier, Giuseppe Conte, intervenendo alla Festa nazionale dell’Unità a Modena. “Noi vogliamo che sia un piano nazionale, robusto, forte […]

[…]

Top News

Crippa firma a Ostrava il nuovo record italiano dei 5000 metri

8 Settembre 2020 0
OSTRAVA (REPUBBLICA CECA) (ITALPRESS) – Serata da leggenda per Yeman Crippa (foto archivio Colombo/Fidal) a Ostrava (Repubblica Ceca). Dopo trent’anni cade il record italiano dei 5000 metri: l’azzurro corre in 13:02.26 e migliora il primato che dal 1990 apparteneva a Totò Antibo (13:05.59). Un record che era nell’aria, e fortemente voluto dal 23enne delle Fiamme […]

[…]

Top News

Coronavirus, Azzolina “Rischio zero non esiste”

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo lavorato sulla prevenzione con diverse misure. Il rischio zero non esiste, ma ci siamo preparati. Nel caso ci fosse un sospetto positivo è stato predisposto uno spazio apposito, successivamente viene chiamata la famiglia. Poi il sistema sanitario nazionale prende in carico il paziente: se fosse positivo si andrebbe a vedere con […]

[…]

Top News

Primo stop per l’Under 21 di Nicolato, azzurrini ko in Svezia

8 Settembre 2020 0
KALMAR (SVEZIA) (ITALPRESS) – L’Italia Under 21 cade per la prima volta sotto la gestione Nicolato. Allo stadio Fredriksskans di Kalmar la Svezia domina sugli azzurrini infliggendo loro la prima sconfitta in sei gare di qualificazione al prossimo Europeo. Archiviato il successo in amichevole a Lignano Sabbiadoro contro la Slovenia, nella trasferta svedese i ragazzi […]

[…]

Top News

Conte a Beirut “Italia in prima linea per la ricostruzione”

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Una giornata ricca di incontri istituzionali e momenti di confronto e dialogo quella del premier italiano Giuseppe Conte a Beirut, che si è conclusa con la visita all’ospedale da campo allestito dai militari italiani nel campus universitario di Hadat. Il campo, appena completato, sarà operativo già dalle prossime ore, e potrà ospitare […]

[…]