Pallavolo Montella, un altro bis di vittorie per l’Acca

L’Acca Nettuno Montella del presidente Alba Buccella si conferma in crescita sia nel campionato femminile di B2 sia nell’eguale categoria del campionato maschile. Anche questo sabato c’è la doppietta per merito delle ragazze di mister Matarazzo che vincono a Turi con l’Acqua Amata per tre a zero mentre il roster di Ianuale vince il derby irpino con l’Elpral Ars et Labor Baiano sempre per tre a zero. Entrambe le formazioni consolidano la propria classifica e si preparano ad onorare il buon lavoro svolto nella prima parte del campionato.
Sul parquet amico va in scena il derby irpino del girone H con il Baiano. Gli uomini a disposizione di Ianuale fanno una buona prestazione anche se solo a tratti l’incontro è bello anche perché gli ospiti non impensieriscono quasi mai il sestetto di casa. L’Acca scende in campo con Cinotti in regia e Malinconico libero, Ballico opposto, schiacciatori Guancia e Picariello, centri Rumiano e Bonito. Solo l’inizio del primo set risulta equilibrato ma quando si registra la ricezione (alla fine 70%) l’Acca non trova più nessun ostacolo. Primo set 25 a 19. Il secondo set dopo un primo equilibrio Picariello e Bonito fanno il vuoto anche perché la squadra montellese comincia a battere molto meglio. Si chiude 25 a 18. Il terzo set il Baiano non reagisce più alle buone trame di gioco di Cinotti e il set finisce 25 a 13. La classifica comincia a sorridere e al quinto posto solitario si legge Acca Nettuno Montella. Infatti quello di Ianuale risulta essere al momento il roster campano migliore del girone.
Intanto la squadra femminile in contemporanea vinceva a Turi un importante match per il proprio futuro. Le ragazze irpine infatti si tirano fuori da una brutta situazione di classifica e fanno salire il morale dopo un inizio di torneo difficile. L’Acqua Amata Turi priva di Rodriguez gioca una partita generosa ma combattuta solo a tratti. Primo set combattuto solo all’inizio poi l’allungo decisivo del roster irpino e si chiude 18 a 25. Il secondo set riserva le uniche emozioni della partita perché l’Acca accusa un inizio da dimenticare per via di un break negativo di -7. Con molta pazienza, riducendo la percentuale di errori e alzando la percentuale di buona ricezione le ragazze di mister Matarazzo risalgono lo svantaggio. La regia ordinata di Palladino e la buona giornata di Matarazzo ed Eleonora Troncone fanno si che il set termini 20 a 25. Nel terzo set la partita è combattuta fino al 14 a 16 ma al momento dell’infortunio del centro barese Renna il Turi si arrende e alza bandiera bianca. Branco e compagne si fermano sul 17 a 25.
Intanto domenica prossima ancora formazioni in contemporanea: la femminile affronterà il forte Volalto Caserta reduce da una sconfitta inaspettata mentre la maschile sarà di scena a Martina Franca contro la seconda del girone anch’essa reduce dalla sconfitta di Alessano.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]