Pallavolo, l’Acca Montella a Cassano per uscire dalla crisi

Domenica a Cassano Irpino il match tra le due formazioni più in affanno in questo avvio di campionato. Montella e Lavello sono attrezzate per navigare nell’alta classifica, ma l’avvio deludente ne ha compromesso il cammino in questa fase. E’ arrivato il momento di affrontarsi in un match difficile in cui entrambe cercano di dare una svolta al proprio torneo e restare aggrappate alla zona alta della classifica.

Domenica a Cassano Irpino il match tra le due formazioni più in affanno in questo avvio di campionato. Montella e Lavello sono attrezzate per navigare nell’alta classifica, ma l’avvio deludente ne ha compromesso il cammino in questa fase. E’ arrivato il momento di affrontarsi in un match difficile in cui entrambe cercano di dare una svolta al proprio torneo e restare aggrappate alla zona alta della classifica.
L’Acca Montella si prepara alla gara dopo aver svuotato finalmente buona parte dell’infermeria. L’ultimo incontro, in quel di Mesagne, fa ben sperare per una squadra ritrovatasi nel morale e pronta a lottare punto su punto; consapevole che di fronte ci sarà un avversario di primo livello con Piccione, Alfieri e Tralli che guideranno le lucane, nonché la forte e simpatica atleta irpina Giovino che avrà sicuramente voglia di mettersi in luce. Dalla parte delle irpine Mezzapesa suona la carica con Morone che ha finalmente recuperato dall’infortunio e sarà a disposizione di mister Matarazzo. Liguori, invece, ancora alle prese con qualche problema fisico, ma pronta a stringere i denti per scendere in campo. Intanto il coach irpino Matarazzo dichiara: “Non ci aspettavamo le due sconfitte contro Turi ed Isernia che hanno lasciato l’amaro in bocca. Nonostante le difficoltà la squadra si sta allenando bene e sta prendendo consapevolezza dei propri mezzi; pertanto siamo fiduciosi per il futuro. A questo punto non ci possiamo permettere passi falsi e sperare che le prime della classe lascino qualche punto per strada”.

Ultimi Articoli

Top News

M5S “Rousseau contraria a nuovo progetto, grave ingerenza”

10 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il nuovo progetto politico è pronto per essere sottoposto al vaglio degli iscritti, che rimangono gli unici sovrani della vita futura del Movimento.L’associazione Rousseau ha mostrato evidente contrarietà a questo progetto politico, tanto da provare a frapporre ostacoli a questo nuovo percorso costituente, impedendo agli iscritti di votare e, quindi, di partecipare […]

[…]

Top News

Alarm Phone “Barca naufraga nel Mediterraneo, un morto e 23 dispersi”

10 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Altre morti alle frontiere UE. Delle 66 persone che ci hanno chiamato questa mattina solo 42 sono sopravvissute, una è morta e 23 sono i dispersi”. Lo denuncia su Twitter Alarm Phone. “Abbiamo perso il contatto alle 08.12. Non abbiamo più parole per denunciare le uccisioni del regime di frontiera #AbolishBorders”, prosegue […]

[…]

Top News

Vaccino, in Italia oltre 24 milioni di somministrazioni

10 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono oltre 24 milioni i vaccini somministrati ad oggi in Italia, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute. Il vaccino è stato inoculato a 13.582.900 donne e 10.471.100 uomini. Sono 7.401.862 le persone a cui è già stata somministrata la prima e la seconda dose. Il maggior numero dei destinatari è […]

[…]

Top News

Covid, Di Maio “Alleggerire le misure per attrarre turisti in Italia”

10 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Oggi a Bruxelles, al Consiglio Affari Esteri, ho ribadito ai miei colleghi europei che abbiamo bisogno di un’Europa compatta, decisa, con una visione chiara. Lavoriamo su un doppio fronte, da una parte è necessario tutelare la salute dei cittadini e per questo il 21 maggio abbiamo organizzato a Roma il Global Health […]

[…]

Top News

Violenza di genere, Cartabia “Lavorare per estirpare male sociale”

10 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Desta crescente preoccupazione” la violenza di genere: a dirlo il ministro della Giustizia Marta Cartabia nel suo messaggio alla “Conferenza nazionale sul ruolo delle università nel contrario alla violenza di genere” promossa dalla Rete Accademica UN.I.RE.. Soprattutto dopo la pandemia, che ha peggiorato la situazione, “come denota l’aumento delle denunce di maltrattamenti […]

[…]