Decatlon, il segreto di Antonio Caso: pane, amore e fantasia

Decatlon, il segreto di Antonio Caso: pane, amore e fantasia

Sono questi gli ingredienti dietro il successo di Antonio Caso, Arianese classe 1950, che ha vinto i Campionati Nazionali della categoria Master svoltasi a Roma l’11 e il 12 giugno disciplina Decatlon (10 specialità differenti) e ha anche fissato il nuovo record nazionale con 5617 punti stracciando il precedente record di Valente Sergio di 5518 punti (stabilito in Inghilterra nel 1999).
Pane: un alimentazione sana e corretta, senza privarsi dei piaceri della tavola in buona compagnia.
Amore: tanto entusiasmo e passione lo sostengono, Antonio ricorda che quei due giorni trascorsi nello stadio Olimpico dalle 9 di mattina alle 9 di sera, sotto i 40° di un sole di giugno lo hanno riempito di gioia. È stato come rivivere gli anni della gioventù, quando con gli amici erano pronti a macinare chilometri pur di stare insieme per una partita di calcio e trascorrevano ore all’aperto, provando qualsiasi attività fisica li potesse interessare. Antonio ha sempre praticato sport fin da ragazzino passando per la pallacanestro e il calcio, ma è l’atletica che gli ha rubato il cuore.
Fantasia: è l’elemento chiave che gli ha permesso di prepararsi senza strutture e mezzi qui ad Ariano.
È risaputa la mancanza di strutture sportive ad Ariano Irpino per chi voglia cimentarsi con l’atletica leggera, ma Antonio Caso non si è perso d’animo, e seppure la difficoltà tecnica delle prove andava a cozzare con l’inadeguatezza delle strutture sportive “inesistenti”, si è egualmente preparato per questa ennesima sfida. Andava ad allenarsi sulle piste da corsa di Benevento e si allenava con il disco e il giavellotto nelle campagne del tricolle, dovendo recuperare i suoi attrezzi tra mille peripezie. Per la corsa ad ostacoli si è allenato in villa comunale, saltando le panchine e provocando l’ilarità dei visitatori. Inoltre ha vinto la staffetta 4 X 100 insieme all’altro arianese che lo accompagnava, Oto Macchione e non contento ha vinto anche la medaglia di bronzo nei 200 metri. Riportiamo alcuni suoi risultati: 100 metri (12.97 sec), 100 m con ostacoli (20.45 sec), salto con l’asta (2.10 metri), salto in lungo (4.97 metri), salto in alto (1.21 m). Un esempio vivente per le giovani generazioni come un vero campione non si fermi davanti gli ostacoli, anzi ne riesce a fare virtù, e un segnale alle nostre istituzioni di come lo sport aiuti nella vita a creare degli uomini, capaci di affrontare i piccoli come i grandi problemi, se non abbandonati a se stessi.

Ultimi Articoli

Top News

EatsReady, partnership con Esselunga per i buoni pasto digitali

14 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Esselunga ha stretto una partnership con EatsReady, la prima startup ufficialmente emettitrice di buoni pasto digitali in Italia. Da oggi la spesa da Esselunga si potrà infatti pagare con i buoni pasto digitali EatsReady. Il pagamento mobile sarà disponibile in tutti gli oltre 160 negozi di Esselunga, inclusa la rete di Bar […]

[…]

Top News

Governo, Amendola “La crisi al buio apre scenari incerti”

14 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Noi abbiamo lavorato perchè questa crisi incomprensibile per gli italiani e gli osservatori avesse uno sbocco logico, adesso questa grave responsabilità di una crisi al buio ha degli esiti incerti. Serve comprendere come uscirne”. Lo ha detto il ministro per gli Affari Europei, Enzo Amendola, a 24Mattino su Radio24. “La grave responsabilità […]

[…]

Top News

Bonomi “Il Governo non ascolta le imprese, Recovery Plan senza visione”

14 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo buoni rapporti con singoli ministri, ma nel complesso questo è stato un governo molto chiuso su se stesso. Non ci ha mai dato risposte: zero sul piano Italia 2030 che portammo agli Stati generali, zero sul piano 2030-2050 che abbiamo presentato all’assemblea generale”. Lo dice in un’intervista al Corriere della Sera […]

[…]

Top News

Nuovo Dl anti-Covid, confermato il divieto di spostamento tra regioni

14 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei Ministri, su proposta del presidente Giuseppe Conte, vista la nota del Ministro della salute e il parere del Comitato tecnico scientifico, ha prorogato fino al 30 aprile 2021 lo stato d’emergenza dichiarato in conseguenza della dichiarazione di “emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale” da parte della Organizzazione mondiale […]

[…]

Top News

Juve ai quarti di Coppa Italia, 3-2 al Genoa dopo supplementari

13 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus fa e disfa ma centra la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia, dove attende Sassuolo o Spal. Così come per Milan e Inter, anche i bianconeri sono costretti ai supplementari da un orgoglioso Genoa, che recupera due reti di svantaggio ma cede per 3-2 con il gol decisivo […]

[…]