Cus Avellino ko anche in campionato: col Granianum finisce 3-1

CALCIO A 5 – Il risultato della seconda giornata di campionato del PalaConi non disattende il pronostico: il Granianum ha battuto 3-1 i padroni di casa del Cus Avellino C5, a cui non resta che rimuginare per le troppe occasioni mancate e le elementari disattenzioni in fase difensiva che hanno portato al doppio vantaggio ospite, gap troppo ampio per il reale andamento della partita ma il valore tecnico superiore degli uomini di Malafronte ha avuto la meglio.
Per la cronaca, il Granianum schiera Battistone tra i pali, Mele, Esposito, Borriello e Starace. Carbone manda in campo il quintetto tipo con Lepore in porta, Milito centrale, Terracciano e Parente laterali e al centro dell’attacco Galeotafiore.
PRIMO TEMPO – Avellino parte in attacco, ma gli ospiti si rendono pericolosi al 2’ con Esposito che costringe Lepore ad un abile colpo di reni con la sfera che viene deviata in angolo. Risponde Terracciano dopo due minuti, con una staffilata defilata, Galeotafiore non intercetta e da due passi spreca. Ancora Lepore al 5’ si rende protagonista di una provvidenziale uscita su Esposito. Azioni pericolose da ambo le parti, ma mentre i gialloblù arrivano facilmente davanti alla porta difesa da Lepore, Avellino si affida alle bordate da lunga distanza di Milito per sorprendere Battistone, senza però riuscirvi. Solo al 28’ il Granianum riesce a passare: con un tiro defilato ma non troppo forte, Starace infila la palla in rete, facendola passare tra le mani di un sorpreso Lepore (0-1). Termina così la prima frazione di gioco.
SECONDO TEMPO – Passa solo un giro di lancette e il Cus riesce a raddrizzare la partita, uno-due mortifero firmato Galeotafiore-Milito, con quest’ultimo che infila Battistone e corre ad abbracciare il compagno, autore di un assist perfetto, e Maurizio Preziuso, seduto in tribuna a tifare per i suoi lupi (1-1). Ma la gioia dura poco, perché al 10’, proprio l’autore del gol, incespica sulla palla scontrandosi con il portiere avellinese, Starace come un falco ne approfitta siglando la sua personale doppietta e riportando il Granianum in avanti (1-2). I gialloblù non sono sazi e temono la rimonta dei padroni di casa, ma Esposito cicca clamorosamente in due occasioni ravvicinate l’appuntamento con il gol, prima sparando la palla sopra la traversa, poi colpendo il palo a portiere battuto. Il Granianum stecca in altre due occasioni prima con Mascolo poi con Borriello, l’Avellino va in bambola e il pubblico prende di mira i calciatori ospiti, che risultano troppo fallosi. Nei minuti finali, così come già successo giovedì in occasione della gara di coppa Italia, mister Carbone schiera Venezia portiere di movimento e così come accaduto due giorni fa, a siglare la terza rete è l’estremo difensore ospite, direttamente su calcio di rinvio (1-3). Battistone viene abbracciato dai suoi compagni di squadra, palla al centro e con una manovra velocissima Avellino riesce ad arrivare davanti alla porta gragnanese, Erba colpisce il palo proprio mentre Crocifoglio decreta la fine dell’incontro.
Tante cose ancora da registrare nel roster biancoverde, ma c’è ancora tempo. Una settimana importante quella che sta per avere inizio, sabato i bianco verdi sono attesi da un incontro delicato in quel di Benevento contro il Maleventum.

I TABELLINI
CUS AVELLINO C5: Lepore, Milito, Balestriri, Auricchio, Di Marzo, Venezia (K), Parente, Erba (VK), D’Argenio, Galeotafiore, Terracciano, Marotta
All. Carbone
GRANIANUM CALCIO A 5: Striano, Battistone, Cascone (VK), Mele, Esposito, Starace, Mascolo, Palumbo (K), Borriello, Ferraioli, Chierchia, De Stefano
All. Malafronte

ARBITRI: Pasquale Crocifoglio (primo) e Attilio Sannino (secondo) di Napoli

FINALE: 1-3

MARCATORI: 28’pt 10’st Starace (GRA), 1’st Milito (CUS), 30’st Battistone (GRA)

AMMONITI: Esposito, Mascolo, Mele (GRA), Terracciano (CUS)

NOTE: per Avellino migliore in campo Erba, per il Granianum Starace

Ultimi Articoli

Top News

Lega manifesta a Roma, Salvini “Il centrodestra deve unirsi”

19 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Lega torna in piazza. Cinquemila le persone presenti secondo gli organizzatori, anche a causa delle restrizioni Covid. Il partito guidato da Matteo Salvini lancia i referendum sulla giustizia che si potranno firmare a partire dal prossimo 2 luglio, dà avvio alla campagna elettorale per Roma e continua a chiedere al centrodestra […]

[…]

Top News

CR7 non basta, la Germania travolge 4-2 il Portogallo

19 Giugno 2021 0
MONACO DI BAVIERA (GERMANIA) (ITALPRESS) – La Germania batte 4-2 il Portogallo nel segno di uno scatenato Gosens e reagisce dopo la sconfitta all’esordio contro la Francia. I lusitani crollano dopo il gol del vantaggio di Ronaldo e si giocheranno la qualificazione all’ultima giornata, proprio contro i Bleus. Regna l’equilibrio nel girone F, dove tutto […]

[…]

Top News

Verstappen conquista la pole in Francia davanti a Hamilton, Sainz 5°

19 Giugno 2021 0
LE CASTELLET (FRANCIA) (ITALPRESS) – Max Verstappen conquista la pole position del GP di Francia di Formula 1. Il pilota olandese al volante della Red Bull è il più veloce in 1’29″990 e scatterà davanti al principale rivale, Lewis Hamilton, distante due decimi e mezzo. Terza posizione per Valtteri Bottas, poi l’altra Red Bull di […]

[…]

Top News

Zarco in pole nel Gran premio di Germania davanti a Quartararo

19 Giugno 2021 0
CHEMNITZ (GERMANIA) (ITALPRESS) – Johann Zarco conquista la pole position nel GP di Germania con un brivido nel finale. Il francese della Ducati firma il giro più veloce in 1’20″236 e poi cade nel tentativo successivo, pur senza gravi conseguenze. Fabio Quartararo non riesce a conquistare la sesta pole consecutiva, beffato per 11 millesimi. Grande […]

[…]