Cus Avellino, due le partenze alla riapertura delle liste

Dicembre è iniziato da due giorni, ma le trattative di calciomercato in C1, ed Avellino non è da meno, vanno avanti da più di un mese. Qualcuno ha preferito abbandonare la nave prima del tempo stabilito, qualcun altro ha atteso correttamente l’apertura delle liste per salutare compagni e dirigenti e trasferirsi altrove, altri ancora hanno preferito continuare l’avventura in Irpinia per divertirsi e dimostrare che le belle parole spese all’inizio della stagione trovano fondamento anche se i programmi societari sono cambiati. Quindi riassumiamo brevemente i movimenti:
Chi va
ROLANDO MANDRAGORA – Ha lasciato la squadra al momento delle dimissioni di mister Errico. Dal giorno 1 NOVEMBRE, data in cui è stato ufficializzato l’ingaggio di mister Carbone, non si è presentato agli allenamenti diretti dal nuovo tecnico, interrompendo di fatto, volontariamente, il rapporto con la società Cus Avellino C5 un mese prima della sessione invernale di calciomercato. E’ notizia di qualche ora fa, l’accordo del laterale con il Casavatore.
NUNZIO GALEOTAFIORE – Il giovane lupacchiotto biancoverde ha espresso la volontà di poter fare esperienza in una squadra che milita in un campionato superiore. Trovando l’accordo con il Sala Consilina, con l’avallo del Dg Lanzetta, il pivot si è aggregato già da qualche settimana alla compagine verde oro con la formula del prestito. Possibile un suo inserimento nella rosa dell’Under 21 del club caro al presidente Detta.
ANTONIO MARRONE – Con l’apertura delle liste, il riccioluto laterale ha espresso l’intenzione di riaggregarsi ai vecchi compagni del Pegaso Capo Miseno, la maggior parte dei quali oggi milita nelle fila dell’ASD Traiconet Monte di Procida. Forte il richiamo alla ‘casa madre’ del presidente Longobardi, il DG Lanzetta ha firmato ieri la lista per lo svincolo del calcettista, che dunque da domani non sarà nella lista dei dodici.
Ai tre atleti, l’augurio del Cus Avellino C5 per un futuro ricco di soddisfazioni e un ringraziamento per l’impegno profuso con la maglia biancoverde.
Chi viene
Per quanto riguarda eventuali nuovi innesti, al momento, non si registrano trattative in atto.

Chi resta
Restano in biancoverde gli altri acquisti di giugno (Massa, Giusti e Abate) che hanno preferito tenere fede agli accordi presi la scorsa estate con il club biancoverde, avendo ormai consolidato il rapporto con i compagni e immagazzinato i dettami tecnici di Carbone. Dopo questa parentesi doverosa di calciomercato, è tempo di parlare di calcio giocato e del prossimo delicato incontro contro la Virtus Flegrea.
I lupi hanno preparato nel dettaglio l’insidiosa trasferta di Monteruscello, dove saranno attesi da una squadra in forma e che fa del collettivo la sua forza: la Virtus Flegrea viaggia in classifica con 21 punti, occupando l’ultimo posto utile nella virtuale grigli play off. La compagine puteolana è attesa dalla finale di Coppa Italia che si disputerà giovedì a Pellezzano contro il Real Sant’Erasmo, una partita in cui gli uomini di Di Iorio si giocheranno il tutto per tutto. Acquisti importanti quelli di luglio per il club flegreo: Mollo dal Napoli Vesevo, Fierro (dato anche all’Avellino) dalla Traiconet, Albano dal Marianella solo per dirne alcuni. Sul fronte partenze, invece, i lupi Vincenzo Giusti e Giovanni Abate, dai quali domani in casa irpina si attendono i ‘gol degli ex’, come tradizione vuole.
All’incontro del PalaButangas di Monteruscello non parteciperanno Massa per Avellino e Albano per la Virtus, appiedati per un turno dal giudice sportivo. La gara, che avrà inizio alle 15, sarà diretta dal Sig. Ciro Mennella di Torre del Greco (primo) e dalla Sig.ra Eleonora Del Giacco di Nola (secondo).

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]