Ciclismo, attesa per il Granfondo Mtb di Montevergine

Avviati ufficialmente i preparativi per la terza edizione della Granfondo Mtb di Montevergine che domenica 5 marzo a Mercogliano sancirà l’avvio dei circuiti Giro della Campania Off Road e i “Fiori” dei Parchi Naturali sotto l’egida della Federciclismo Campania.
Con il patrocinio del Parco Regionale del Partenio, del comune e della Proloco di Mercogliano, la Granfondo Mtb di Montevergine è la classica di inizio stagione del ciclismo fuoristrada …

Avviati ufficialmente i preparativi per la terza edizione della Granfondo Mtb di Montevergine che domenica 5 marzo a Mercogliano sancirà l’avvio dei circuiti Giro della Campania Off Road e i “Fiori” dei Parchi Naturali sotto l’egida della Federciclismo Campania.
Con il patrocinio del Parco Regionale del Partenio, del comune e della Proloco di Mercogliano, la Granfondo Mtb di Montevergine è la classica di inizio stagione del ciclismo fuoristrada campano sulle lunghe distanze e alla quale gli organizzatori di Linea Bici e Partenio Mtb intendono dare continuità, forte del successo delle edizioni precedenti: “ Con un ulteriore sforzo da parte di tutti vogliamo fare della nostra granfondo un momento di promozione del nostro territorio con la sua storia e con le sue tradizioni con l’obiettivo di portarla avanti con passione e con la miglior qualità organizzativa e sportiva”.
La granfondo di 46 chilometri con un dislivello di 1500 metri presenta un percorso tecnico, avvincente e ricco di elementi naturalistici di prestigio pur avendo a che fare con fondi molto variabili, terreni battuti e tratti con pietraie alternati a fondi semi sabbiosi.
I bikers potranno godere la meravigliosa vista del Parco Regionale del Partenio, passando per i comuni di Monteforte Irpino, Mugnano Del Cardinale, Quadrelle, Summonte e Mercogliano che diventa il nuovo cuore pulsante della manifestazione aperta quest’anno anche alle E-Bike. In alternativa per gli escursionisti e per gli amanti delle pedalate senza fretta un tracciato ridotto di 26 chilometri con un dislivello di 1000 metri.
Fino al 18 febbraio ci si potrà iscrivere alla quota di 25 euro per poi salire a 30 euro fino al 2 marzo ed infine 35 euro la mattina del 5 marzo prima della partenza. La quota prevede pacco gara per i primi 400 iscritti, premiazioni, rifornimento in gara, assistenza medica e tecnica, pasta party, docce e lavaggio bici. Eventuali accompagnatori potranno pranzare al costo di 5 euro mentre per gli escursionisti sono previste le stesse tariffe. Il riferimento per le iscrizioni è http://www.mtbonline.it/iscrizioni/1591 .

Ultimi Articoli

Top News

Vaccino, in Italia oltre 413 mila somministrazioni

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Tocca quota 413.121 il numero delle vaccinazioni somministrate a oggi, secondo i dati sulla piattaforma dedicata e fermi alle 10 di questa mattina. Vaccino inoculato a 259.913 donne e 159.208 uomini. Come sempre il maggiore numero dei destinatari è rappresentato da operatori sanitari (346.092), personale non sanitario (42.691) e ospiti delle strutture […]

[…]

Top News

Altro caso di coronavirus alla Juve, positivo De Ligt

8 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Ancora un caso di coronavirus alla Juventus. Dopo Alex Sandro e Cuadrado, è la volta di Matthijs De Ligt, che salterà dunque la gara di domenica contro il Sassuolo. “Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.533 nuovi casi e 620 decessi in 24 ore

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in leggero calo i contagi da coronavirus in Italia. I nuovi casi, riportati dal bollettino del Ministero della Salute sono 17.533 (ieri erano stati 18.020) a fronte di un numero maggiore di tamponi eseguiti: 140.267 (121.275 quelli effettuati ieri). Il rapporto tamponi/positivi cala quindi al 12,4%. Tornano però a crescere i […]

[…]

Top News

Coronavirus, il tampone di D’Incà era un falso positivo

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Dopo la notizia del tampone positivo, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà si è sottoposto a un nuovo tampone, che ha dato esito negativo.Quindi l’esame effettuato in precedenza rappresentava un falso positivo.“Per il numero delle persone coinvolte e per la delicatezza della questione – fa sapere il suo […]

[…]