Chanbara: a Salerno secondo posto per l’Asd Rainon

La società avellinese a.s.d. Raion domenica scorsa presso il palazzetto dello sport di San Cipriano Picentino si è classificata al 2° posto della classifica società conquistando 10 medaglie prestigiose. Lo sport chanbara in provincia di Avellino è praticato soltanto dall’associazione sportiva Raion diretta dai maestri Natalino Luciano e Gaita Raffaele nel comune di Manocalzati e dalla Fitness Studio di Bellessere in Volturara di Fulvia De Simone dove i corsi sono tenuti dai medesimi maestri. L…

La società avellinese a.s.d. Raion domenica scorsa presso il palazzetto dello sport di San Cipriano Picentino si è classificata al 2° posto della classifica società conquistando 10 medaglie prestigiose. Lo sport chanbara in provincia di Avellino è praticato soltanto dall’associazione sportiva Raion diretta dai maestri Natalino Luciano e Gaita Raffaele nel comune di Manocalzati e dalla Fitness Studio di Bellessere in Volturara di Fulvia De Simone dove i corsi sono tenuti dai medesimi maestri. L’a.s.d.Raion ha conquistato ben 10 medaglie con Gaita Chiara classificatasi in seconda posizione nella categoria “gioco chanbara”, Luciano Emanuele terzo nella categoria “gioco chanbara” e Kihon nella medesima categoria. Mele Mario ha conquistato la medaglia d’oro nella categoria Kodachi bambini e nella categoria tate kodachi bambini, Armato Alessandro bronzo nella categoria Kodachi e tate kodachi Bambini. Sarno Matteo ha vinto 2 medaglie d’argento nella categoria cadetti kodachi e choken free. De Feo Massimo medaglia di bronzo nella categoria choken free. Felicissimi sono i maestri Natalino e Gaita di questa ulteriore attestazione di forza in una competizione così importante, ripetendo l’ottimo risultato della gara del Dicembre scorso. Il bottino di medaglie parla chiaro, la squadra Raion ha conquistato 2 ori, 3 argenti e 5 bronzo, frutto di un lavoro peculiare nello studiare la strategia di gara per ogni atleta e per ogni tipologia di gara. Il secondo posto come società è la giusta ricompensa dopo mesi di lavoro.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]