Calcio a 5, lupi a Casavatore: obiettivo la vittoria

Calcio a 5, lupi a Casavatore: obiettivo la vittoria

È stata una settimana anomala per il Cus Avellino C5, che sabato scorso è stato costretto, suo malgrado, ad osservare dall’esterno le dirette concorrenti ad un posto play off, non avendo avuto la possibilità di disputare il match contro il Città delle Acque per la chiusura al pubblico dell’impianto di gioco di Via Tagliamento (il match sarà recuperato martedì 16 marzo alle 19:30 presso il campo di gioco di Cesinali). Domani i lupacchiotti torneranno in campo per i tre punti, ospiti dell’Acacie Casavatore di mister Martini, che all’andata rifilò agli irpini un pesante 8-0 al termine di una gara senza storia che vide sugli scudi Varriale, autore di un poker di tutto rispetto, e Dell’Aquila, che andò in gol per ben tre volte. Quel giorno però le attenuanti per i lupacchiotti c’erano tutte, ma domani si assisterà, si spera ovviamente, a tutta un’altra partita. Gli animi in casa irpina sono tornati tranquilli dopo un periodo di burrasca: Avellino è reduce da una serie di risultati utili consecutivi che l’ha proiettata nuovamente in zona play off (quinto posto a paripunti col Città delle Acque entrambe con una gara in meno), tallonata proprio dal Casavatore, che staziona a quota 48 con il deficit di una gara (mercoledì 17 si recupera il match contro il Mario Simaldone). Orfani di mister Carbone, assente per motivi personali alle sedute di allenamento di questa settimana, Venezia e compagni agli ordini dei preparatori Catena e Pascucci si sono cimentati in lavoro atletico e partitelle a ranghi misti per rodare ulteriormente i meccanismi di gioco e non farsi trovare impreparati all’importante appuntamento di domani, a cui però mancherà il bomber, Gigi Marrone, fermato da un lieve stiramento, ma che in ogni caso avrebbe dovuto saltare l’incontro per scontare un turno di squalifica comminatogli dal giudice sportivo. Rosa al completo invece per mister Martini: attenzione dunque sicuramente a Varriale e Dell’Aquila, osservati speciali, che potrebbero impensierire maggiormente la retroguardia irpina, ma in generale a tutto l’organico di Martini, che si è rivelata un’ottima squadra, una vera e propria outsider che sta dando non pochi grattacapi alle contendenti al salto di categoria. Concentrazione massima, dunque, per il Cus Avellino C5, che non può permettersi passi falsi contro una diretta concorrente ad un posto nella griglia play off. Ad arbitrare il match sarà la coppia formata da Roberto Toti di Salerno e Salvatore Bevilacqua di Nocera Inferiore.

Ultimi Articoli

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]

Cronaca

Dramma a Sturno, poliziotto trovato morto in auto

29 Novembre 2021 0

Un uomo di 57 anni, poliziotto in servizio presso il Commissariato di Ariano Irpino, è stato trovato cadavere all’interno della sua auto nel territorio di Sturno. Ad ucciderlo un colpo pistola. Sono in corso indagini. […]

Attualità

Covid in Irpinia: 38 casi. 7 a Cervinara

29 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 797 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 38 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 3, residenti nel […]