Calcio a 5, il Cus piega l’Ariano nella gara di Coppa Italia

E’ iniziata ufficialmente la stagione del CUS Avellino, impegnato ad Ariano Irpino nel primo match della Coppa Italia di calcio a cinque 2013/14. I lupi biancoverdi, guidati dal neo tecnico Fabio Oliva, hanno battutto 3-1 i padroni di casa del Città di Ariano sul sintetico “La Tartaruga”. Gara a ritmi blandi, dettati sia dal gran caldo (28° circa, ndr), che dalle gambe pesanti per i carichi di lavoro, fattori che non hanno permesso ai lupi di esprimere un grande gioco. La gara si sblocca al 6’ quando i biancoverdi si portano avanti con il “Divino” Parente. Gli arianesi non accennano una replica veemente, anzi aspettano Venezia&soci nella propria metà campo per sfruttare le ripartenze, senza però concretizzare le poche azioni prodotte. La gara scivola verso l’intervallo senza momenti eclatanti, così la prima frazione si conclude con il CUS Avellino sul minimo vantaggio sul Città di Ariano. Alla ripresa, i lupi cercano di gestire il gioco con un possesso palla serrato ma lento, così al decimo sono i locali ad esultare con De Gruttola, che trova il pari: 1-1 e tutto da rifare. Il CUS Avellino si rimbocca le mani e dopo poco si riporta nuovamente in vantaggio, appena 5’ e Marino Parente firma la doppietta. Le squadre si distendono e gli uomini di mister Oliva calano il tris, a firmare il tabellino è Piero Erba che chiude definitivamente i conti al 50’.A fine gara le parole di uno dei nuovi arrivi in casa biancoverde, Salvatore Ferrante: “La prima partita stagionale è sempre difficile, giocavamo contro una squadra di C2, che ci teneva a fare bella figura contro di noi, su di un campo difficile, sia per le dimensioni che per la superficie sintetica, diversa da quella su cui ci alleniamo noi. Poi è stato soprattutto il caldo a farla da padrone, influendo molto sulla gara, rendendoci difficile la vita dopo i carichi settimanali. Cominciare con una buona vittoria è sempre meglio, ma dobbiamo lavorare ancora molto, per migliorare ulteriormente: sia in fase difensiva che offensiva”. Buona la prima per il CUS Avellino, che da martedì riprenderà gli allenamenti verso il match d’esordio in campionato (sabato 14 settembre n.d.r.), quando i lupi saranno ospiti del Planet Scafati C5 al “Pala Oberdan”, realtà di primissimo ordine. Il prossimo impegno di Coppa Italia è con lo Stregoni Five, mercoledì il 18 settembre alle ore 20:00 presso la “Tendo Struttura” del Coni, sita in vita Tagliamento.

Ultimi Articoli

Top News

La Juve batte 3-2 l’Inter e resta in corsa per la Champions

15 Maggio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus resiste per un tempo in inferiorità numerica, batte l’Inter per 3-2 in un finale infuocato e continua a sperare nella qualificazione alla Champions League. Gli episodi caratterizzano il derby d’Italia dello Stadium, con un rigore per parte nei primi 45′ assegnati da Calvarese dopo il richiamo all’on field review. Darmian […]

[…]

Top News

Berlusconi esce dall’ospedale

15 Maggio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi secondo quanto si apprende è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato dall’11 maggio.“Ieri sera aveva qualche linea di febbre, niente di preoccupante, ha avuto qualche problema causato dal Covid, poi dal vaccino, poi qualche problema intestinale, mi auguro che al più […]

[…]

Top News

Covid, 6.659 nuovi casi e 136 decessi in 24 ore

15 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 6.659 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (il 14 maggio erano 7.567) a fronte di 294.686 tamponi effettuati su un totale di 62.700.094 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute-Istituto Superiore di Sanità. Nelle ultime 24 ore sono stati 136 i decessi (ieri 182), […]

[…]

Top News

Quartararo in pole nel Gp di Francia, Morbidelli 4°

15 Maggio 2021 0
LE MANS (FRANCIA) (ITALPRESS) – Fabio Quartararo conquista la pole position nel Gran Premio di Francia, quinta tappa del Motomondiale. Sul circuito di Le Mans, il pilota della Yamaha fa registrare il giro più veloce (1’32″600) e scatterà dalla prima casella seguito dal compagno di squadra Maverick Vinales e dalla Ducati di Jack Miller. In […]

[…]