Cab Solofra: vittoria nella gara 2 contro il Cus Caserta

Soffre ma vince gara 2 di playoff il Cab Solofra, bravo ad imporsi 72-68 ai danni del Cus Caserta. Ancora una volta Giovanni Napodano si conferma top scorer iscrivendo a referto 23 punti (la sua media punti nelle gare contro la compagine biancoblu parla di ventisei punti). Protagonisti di serata sono stati anche Cantelmo e capitan Esposito abile a farsi valere sotto le plance. Il match comincia nel segno della compagine gialloblu che doppia gli avversari sul 18-9. La grinta, la determina…

Soffre ma vince gara 2 di playoff il Cab Solofra, bravo ad imporsi 72-68 ai danni del Cus Caserta. Ancora una volta Giovanni Napodano si conferma top scorer iscrivendo a referto 23 punti (la sua media punti nelle gare contro la compagine biancoblu parla di ventisei punti). Protagonisti di serata sono stati anche Cantelmo e capitan Esposito abile a farsi valere sotto le plance. Il match comincia nel segno della compagine gialloblu che doppia gli avversari sul 18-9. La grinta, la determinazione, la voglia di riscattare la partita di sabato scorso è visibile sui volti dei giganti irpini che trovano in Cantelmo il mattatore del primo periodo con nove punti segnati. Il Cus fatica nella costruzione della manovra di gioco, rifugiandosi nelle iniziative di Danilo D’ Orta il quale con un personale minibreak di 4-0 prova a ricucire lo strappo sul 20-13. Il Cab tocca il massimo vantaggio sul +11 (24-13) con un canestro del rientrante Coppola. Del Gaudio, Corbo e D’Orta iniziano a gonfiare con una certa continuità la retina dei padroni di casa e Caserta, malgrado le polveri bagnate dalla lunga distanza, si rifarà sotto fino al – 2 (30-28) col tiro libero di Busico. I conciari creano poco in attacco e sprecano qualche palla di troppo ma una conclusione vincente a fil di sirena messa dentro da Cantelmo dà fiducia al Cab che va all’intervallo sul 36-30. Al rientro dalla pausa i ragazzi di Moretti cercano di colpire la retroguardia solofrana in penetrazione e riprendono la marcia d’avvicinamento alla squadra del presidente Pisano. D’Orta con un palleggio, arresto e tiro dalla lunetta impatta sul 42- 42. Un gioco alto-basso tra Servidei e Corbo regala al Cus il primo vantaggio della serata (42-44). Lambiase ed Esposito respingono l’assalto dei viaggianti e Solofra potrà respirare al suono della penultima sirena (50-47). La tranquillità per il Cab durerà un istante poiché Del Gaudio inaugura l’ultima frazione con una tripla di tabella che tiene in vita Caserta (54-52). Ferrara e soci provano ad accelerare riportandosi avanti sul 60-54. Servidei non ne vuole sapere di mollare: suo il gioco da tre punti che riconsegna le tre lunghezze di distanza fra le due compagini (60-57). Nel finale i falli tecnici fischiati a Pisano e Corbo (espulso) non cambiano l’inerzia del risultato che parla di 72- 68 in favore del Cab Solofra. Domenica alle 18:00 al palazzetto dello sport di Curti la decisiva gara 3.

Ultimi Articoli

Top News

Olanda batte Austria 2-0 e vola agli ottavi da prima

17 Giugno 2021 0
AMSTERDAM (OLANDA) (ITALPRESS) – L’Olanda vince 2-0 contro l’Austria e strappa il passaggio agli ottavi di finale da prima, nella gara che chiude la seconda giornata del gruppo C di Euro 2020. Alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam apre il gol di Depay su calcio di rigore dopo dieci minuti di partita, poi il raddoppio […]

[…]

Top News

Covid, 1.325 nuovi casi ma guariti oltre quota 4 milioni

17 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In calo i nuovi casi Covid in Italia. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati del bollettino del ministero della Salute, i nuovi positivi sono 1.325, 75 in meno rispetto a ieri.Con un numero inferiore di tamponi processati, 200.315, il dato fa scendere leggermente il tasso di positività allo 0,66%. Nuova discesa […]

[…]