A Isernia tutto facile per l’Acca Montella: finisce 0-3

Europea 92 Isernia 0
Acca Montella 3
(9-25); (20-25); (20-25)

Europea 92 Isernia: Morone 9, Vanni 6, Padua 9, Monitillo 9, Taddei 1, Boffa (L), Giroldi, Trevisiol, …

Europea 92 Isernia 0
Acca Montella 3
(9-25); (20-25); (20-25)

Europea 92 Isernia: Morone 9, Vanni 6, Padua 9, Monitillo 9, Taddei 1, Boffa (L), Giroldi, Trevisiol, Muzzo. Non entrate: Tomassetti, Bernava. Allenatore: Montemurro
Acca Montella: Russo 4, Boccia 9, Mauriello 13, Piscopo 8, Santin 1, Montenegro 16, Angelelli 1, Giacomel (L). Non entrate: Maffei, Granese, D’Agostino, Giovino, Cione. Allenatore: Albanese.
Note. Durata set: 20’;28’;28’. Battute sbagliate Isernia: 8. Battute sbagliate Montella: 6. Battute punto Isernia: 2. Battute punto Montella: 3.
ISERNIA – Reduci dall’emozionante vittoria della scorsa giornata contro la Giò Volley Aprilia, le ragazze di coach Albanese si presentano a Isernia con uno spirito e una condizione mentale da grande squadra: vincere, fare la partita e imporre il proprio gioco.
Detto fatto, la diciannovesima giornata di campionato non poteva andare meglio per le giallonere, che in tre set si sbarazzano facilmente dell’Europea 92 Isernia e portano a casa 3 punti pesantissimi.
1 Set: Inizio di gara in apparente equilibrio, 2-3 per le ragazze di Albanese. Da questo momento in poi c’è solo una squadra in campo, ed è l’Acca Montella, di prepotenza fisica e mentale. Ci pensa Maria Boccia a dare il via all’allungo, con due attacchi consecutivi da posto 4 che lasciano il segno, gli fa eco la centrale Anna Silvia Piscopo che prima fa valere i suoi centimetri con un muro imperioso, poi con tre punti consecutivi conditi da una fast magistrale, su lucida assistenza della solita Angelelli, che lascia il segno nel morale delle avversarie e di conseguenza sulla partita. Le padroni di casa non danno segnali di ripresa e finiscono così per essere surclassate dalle giocate di Mauriello e Montenegro che fissano il risultato sul (5-16). Gli undici punti di margine al secondo time out tecnico dicono che l’Acca Montella si sta imponendo con decisione e giocando una pallavolo gradevolissima. Il set prosegue senza sorprese terminando con punteggio di (9-25).
2 Set: Il secondo parziale segue l’andamento del primo, ancora l’Acca Montella a tenere in mano le chiavi del gioco e della partita, con gli attacchi a ripetizione che arrivano dalla banda Valentina Montenegro che fa 4 punti consecutivi e rimette subito le cose in chiaro. Il libero Giacomel è su tutti i palloni, gli attacchi delle padroni di casa vengono assorbiti con facilità e così Isernia accusa nuovamente il colpo e viene messa all’angolo da una super di Maria Mauriello che incute timore, e fa ingolosire Boccia che si unisce alla compagna e piazza il colpo del 5-12.
Timida reazione delle padroni di casa che provano a rosicchiare qualche punto alle irpine, ma vengono prontamente punite dalla perfetta esecuzione di Valentina Russo, una fast da manuale, col pubblico a godersi un gran bello spettacolo. La partita si fa più avvincente quando le isernine provano a rimettersi in corsa con l’ex Emanuela Morone che accorcia le distanze e ridà qualche speranza alla sua squadra. Speranze vane perché l’Acca Montella è venuta in Molise per essere protagonista e così Mauriello e Montenegro si divertono e alternano gli attacchi, chiudendo il secondo set (20-25).
3 Set: Il terzo set è quello più equilibrato e avvincente, complice un calo di tensione delle ragazze di mister Sasà Albanese, l’Europea 92 Isernia riesce a restare in scia e a rispondere colpo su colpo. Le due squadre lottano alla pari fino al primo time out tecnico (6-8). Nonostante un po’ di appannamento l’Acca Montella è avanti nel punteggio e dalla panchina si inizia a sentire la voce del tecnico che dà la carica e riporta le ragazze alla giusta concentrazione. Un bel muro di Mauriello, poi una parallela di Montenegro e un attacco su palla alta di Boccia, con Angelelli a distribuire il gioco. Le giallonere costruiscono il nuovo allungo e alla seconda interruzione il punteggio è di (10-16). Al rientro in campo Isernia cambia volto e con Vanni e Padua riapre inaspettatamente i giochi per il terzo set, 18-19 e tensione che sale all’interno del palazzetto. Ultima parte dell’incontro equilibrata fino allo scatto decisivo dell’Acca Montella dato da un attacco in parallela di Russo, che subito dopo replica murando un attacco avversario, e da Montenegro che cerca e trova il mani e fuori. Di Maria Mauriello il punto che chiude set e partita.
L’Acca Montella torna a casa con i tre punti in tasca, e una prova di forza tecnica e mentale che mette in luce le qualità di questo gruppo eccezionale.
Subito testa alla prossima sfida, che vedrà domenica 20 marzo, le ragazze di Albanese impegnate in casa contro la Proger Volley Friends Roma.

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]