Avellino calcio: torna a vincere in casa dopo 78 giorni (3-1 al Rieti)

AVELLINO-RIETI 3-1 esultanza avellino gol charpentier

L’Avellino reduce da 4 sconfitte e che non vinceva in casa dal 7 settembre scorso, cancella i 78 giorni di astinenza casalinga attraverso il 3-1 ai danni del Rieti, che nelle ultime due burrascose settimane, aveva registratolo sciopero dei suoi calcistori, una gara persa a tavolino e il nuovo cambio societario.

Dopo 12 giorni di sciopero e solo 4 di allenamenti, il Rieti si arrende però con onore sul campo dell’Avellino.

Decisivi i primi 17’ di gioco e le tre reti degli irpini. Zanchi ha riaperto la gara, De Paoli ha sprecato il colpo del potenziale 3-2 e l’Avellino si è divorato due chance per calare il poker.

Queste le azioni salienti

3’ pt – Parisi si divora il vantaggio sparando addosso ad Addario da ottima posizione.

4’ pt – Avellino in vantaggio. Sugli sviluppi del corner, Di Paolantonio serve Micovschi che lascia partire un tiro-cross deviato da Granata alle spalle di Addario.

15’ pt – Rieti in bambola e l’Avellino raddoppia. Gigli pasticcia, Micovschi recupera palla, resta calmo davanti ad Addario e lo fulmina con un tiro perfetto.

17’ pt – L’Avellino dilaga. Difesa del Rieti in crisi, Micovschi si scatena e pennella un cross per Charpentier: inzuccata precisa e tris biancoverde. 26’ pt – Il Rieti accorcia le distanze. Esposito arma la conclusione di Zanchi che beffa Tonti.

31’ pt – Il Rieti ci crede e sfiora il 3-2: Illanes scivola, De Paoli prova a superare Tonti che respinge la conclusione dell’attaccante.

39’ pt – Ripartenza del Rieti, Marcheggiani conclude, ma Morero gli mura la conclusione. Sulla respinta Beleck, in caduta, calcia debolmente tra le braccia di Tonti.

7’ st – Occasione per l’Avellino: Di Paolantonio crossa al centro dell’area, Addario esce male e Morero colpisce di testa a porta sguarnita. Conclusione lenta, spazzata via da Tiraferri.

3

30’ st – Chance per l’Avellino: Micovschi scappa via palla al piede, ma arrivato davanti ad Addario spreca tutto e permette al portiere di evitare la quarta segnatura irpina.

39’ st – Alfageme, da posizione angolata, prova un pallonetto facilmente controllato da Addario.  

Avellino-Rieti 3-1

AVELLINO (3-4-3): Tonti 6.5; Illanes 6, Morero 6.5, Laezza 6 (50′ st Palmisano ng); Celjak 6.5, De Marco 6 (50′ st Rossetti ng), Di Paolantonio 6.5, Parisi 6.5; Karic 5.5 (1′ st Silvestri 6), Charpentier 7 (25′ st Alfageme 6), Micovschi 7.5 (42′ st Evangelista ng). A disp.: Pizzella, Abibi, Zullo, Njie, Carbonelli, Petrucci. All.: Capuano 6.

RIETI (3-4-3): Addario 6; Tiraferri 5.5, Gigli 5.5 (20′ pt Tirelli 5.5), Granata 5; Esposito 6, Palma 6 (44′ st Poddie ng), Zampa 6, Zanchi 6.5; De Paoli 5.5, Beleck 5.5 (44′ st Arcaleni ng), Marcheggiani 5.5. A disp.: Pegorin, Marino, Bellopede, Del Regno, De Sarlo, Nallo. All.: Caneo 6. ARBITRO: Fiero di Pistoia 6.

Guardalinee: Bonomo-Biffi.

MARCATORI: 4′ pt Micovschi, 15′ pt Micovschi, 17′ pt Charpentier, 26′ pt Zanchi.

NOTE: spettatori 2500 circa. Ammoniti: Morero, Palma, Zanchi, Arcaleni . Angoli: 4-3 per l’Avellino. Recupero: pt 4′, st 5′.

Ultimi Articoli