Riduzioni ed esenzioni sulla Tari: “cari” sindaci, prendete esempio da Lioni

Riduzioni ed esenzioni sulla Tari per utenze domestiche e non, famiglie con studenti universitari, disabili e anziani, attività economiche colpite dalla pandemia e imprese che assumono donne vittime di violenza.

Questo prevede il provvedimento approvato a Lioni dall’amministrazione comunale guidata da Yuri Gioino per il ricalcolo della tassa per i rifiuti.

“Abbiamo deliberato in un quadro complessivo nel quale, nonostante il cambio dei criteri di calcolo della tariffa, dettati dalle recenti disposizioni legislative sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche, non sono previsti aumenti generalizzati – dichiara il sindaco -. In questi anni per le utenze non domestiche ci sono stati risparmi per 480mila euro, sono stati incrementati i servizi per le famiglie con la raccolta del vetro porta a porta e con l’attivazione a breve delle compostiere di comunità, che permetteranno ai cittadini di conferire la frazione organica dell’umido in cambio di compost. Sono, infine, in fase di completamento le postazioni in campagna per il conferimento di plastica e di indifferenziata: saranno videosorvegliate e potranno accedere solo gli abitanti della relativa contrada”, aggiunge Gioino.

Nel dettaglio, la Tari si riduce del 30% su tariffa fissa e variabile per le attività commerciali, artigianali, agricole e industriali con sede legale o operativa stabile a Lioni, qualora assumano con contratto a tempo indeterminato donne residenti nel territorio comunale da almeno 6 mesi e vittime di violenza riconosciuta con sentenza penale irrevocabile di condanna del maltrattante.

Tariffa ridotta del 30%, per il solo anno 2021 e in considerazione della crisi pandemica, per le categorie di utenze non domestiche interessate da chiusura dell’attività per effetto dei DPCM e delle ordinanze regionali. Inoltre, riduzione del 30% sulla sola parte variabile ai locali, diversi da abitazioni e aree scoperte, adibiti a uso stagionale o a uso non continuativo ma ricorrente, purché non superiore a 183 giorni nell’anno solare.

Sul fronte delle utenze domestiche, gli studenti universitari regolarmente residenti a Lioni, ma che dimostrano l’iscrizione a un corso universitario fuori provincia e con regolare contratto d’affitto, saranno esclusi dal conteggio del nucleo familiare.

Pagheranno il 30% in meno le abitazioni per uso stagionale o altro uso limitato e discontinuo da soggetti residenti e meno il 40% quelle di non residenti.

Riduzione del 40% pure per le abitazioni occupate persone che risiedano o abbiano la dimora, per più di sei mesi all’anno, all’estero. I fabbricati non serviti da raccolta porta a porta pagheranno il 20% in meno, percentuale che sale al 60 nel caso si trovino ad almeno 1500 metri dal primo punto di raccolta.

Sempre guardando alle utenze domestiche il provvedimento riconosce un riduzione del 30% su tariffa fissa e variabile per: abitazioni al cui interno vive un invalido civile al 100% residente sul territorio comunale, a condizione che per l’anno precedente a quello riferito il reddito ISEE complessivo non superi gli 11271,16 euro; abitazioni occupate da un portatore di handicap beneficiario di indennità di accompagnamento, residente a Lioni, con ISEE complessivo nell’anno precedente non superiore a 11271,16 euro; abitazioni occupate da soggetti ultrasettantenni che vivono da soli e percepiscono pensione minima Inps, oppure se più di uno che superano complessivamente un reddito pari a due mensilità; e abitazioni occupate da over 70 che non abbiano redditi di proprietà (esclusa la prima casa), da rendite finanziarie o vitalizi.

Infine, le nuove tariffe prevedono un 30% in meno per utenze domestiche e non domestiche derivante da somme residue TARI 2020 e la possibilità di ulteriori agevolazioni in favore delle abitazioni sulla base di eventuali contributi assegnati al Comune di Lioni dal decreto Sostegno bis.

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 18/10/2021

18 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – No Green Pass: continuano le manifestazioni di protesta nei porti e nelle città – Ballottaggi: in calo l’affluenza alle urne nel primo giorno – Covid 19: oltre 2300 casi in 24 […]

Top News

Nuovo accordo Confindustria-Intesa Sanpaolo, 150 mln per la crescita

18 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Carlo Bonomi, presidente di Confindustria e Carlo Messina, consigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo, hanno firmato il nuovo Accordo per la crescita delle imprese italiane.Il nuovo percorso congiunto “Competitività, Innovazione, Sostenibilità” metterà a disposizione delle imprese italiane 150 miliardi di euro per promuovere l’evoluzione del sistema produttivo su questi tre driver […]

[…]

Top News

Mattarella “Addolora la violenza che ostacola la ripresa”

18 Ottobre 2021 0
PISA (ITALPRESS) – “Sorprende e addolora che proprio oggi vediamo una ripresa, e non quando vi erano momenti con l’orizzonte oscuro, quando si temeva il crollo del Paese, proprio adesso esplodono fenomeni, iniziative e atti di violenza e di aggressiva contestazione. Quasi a volere ostacolare la ripresa che il Paese sta vivendo e che deve […]

[…]

Top News

McDonald’s con Ghali per raccontare come cambia il Big Mac

18 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – McDonald’s lancia il nuovo modo di preparare i panini, e con l’occasione annuncia una nuova collaborazione con Ghali, uno dei volti italiani testimoni dei valori dello stare insieme, dell’inclusione e della multiculturalità.Quella con Ghali si inserisce nella scia delle collaborazioni internazionali portate avanti da McDonald’s in altri Paesi con artisti come Travis […]

[…]

Top News

Dal Pino “Stato non ha a cuore calcio, daspo a vita ai razzisti”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ una ferita aperta, anche se ancora in tempo per essere guarita. “E’ difficile comprendere come uno stato non abbia a cuore settore che ha versato oltre 14 miliardi di contribuzioni”. Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A e vice-presidente vicario della Figc, non nasconde la delusione cocente per il decreto […]

[…]