Avellino, difesa tra le più perforate: una campana al primo posto

L’Avellino ha una delle retroguardie più perforate del campionato cadetto. Le reti subite dai biancoverdi sono 53 (solo in cinque circostanze la porta degli irpini è restata inviolata). Peggio della formazione allenata da Foscarini hanno fatto solo sei squadre, il primato negativo della B lo detiene la Ternana con 63 gol subiti. Alle spalle delle Fere il duo Cesena-Pescara con 60. Il Foggia di Stroppa che in questo momento è a ridosso dalla zona play-off: 59 segnature subite. 57 per il fanalino di coda Pro Vercelli e 55 per l’Ascoli di Cosmi.

Sulle 98 formazioni professionistiche – vista l’esclusione del Modena dalla serie C – chi ha fatto peggio di tutti è il Benevento che è la formazione che ha preso più gol dalla A alla terza serie: 78.

In Lega Pro chi detiene il primato è l’Akragas, formazione dove gioca attualmente l’ex biancoverde Camarà: 61 le reti incassate. 

 

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]