Uccise i genitori a colpi d’ascia, a settembre al via il processo

Inizierà a settembre il processo contro Ivano Famiglietti, il giovane di Frigento accusato di aver ucciso a colpi d’ascia i genitori, Maria Covino e Michele. L’udienza preliminare davanti al giudice Giovan Francesco Fiore si è conclusa con il rinvio a giudizio. Ivano Famiglietti è assistito dall’avvocato Gerardo Testa. Il processo di primo grado inizierà il 13 settembre davanti alla Corte d’Assise.  

I fatti risalgono al novembre del 2015. Il 27enne aveva ucciso i genitori nel sonno, a colpi d’ascia. I cadaveri, occultati in casa, erano stati ritrovati solo 48 ore dopo dai carabinieri della Stazione di Frigento. Ivano si trova attualmente recluso presso la casa circondariale di Sant’Angelo dei Lombardi 

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]