Tragedia ad Ariano Irpino: anziana muore carbonizzata

Tragedia in Contrada Piano Taverna, ad Ariano Irpino. Per cause da stabilire, un incendio è divampato in un appartamento di una villetta di due piani, provocando la morte di una 92enne, sola e senza figli: è stata ritrovata carbonizzata, ai piedi del suo letto.

Familiari e vicini hanno domato l’incendio, sul posto si sono portati i Vigili del Fuoco di Grottaminarda, gli agenti della Polizia Municipale e un’ambulanza del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

Successivamente sul luogo dell’incendio sono arrivati gli agenti della Scientifica, per i rilievi del caso che serviranno a ricostruire il tragico incidente.

Ad accorgersi dell’incendio divampato al primo piano della villetta è stata una nipote dell’anziana. Ha dato l’allarme e ha cercato di salvare la vittima, senza esito positivo.

Secondo una prima ricostruzione, non essendo presenti stufe o caminetti, è possibile che le fiamme siano divampate da un fornello in cucina. Le fiamme hanno sorpreso e avvolto la donna, che ha provato a proteggersi scappando verso la camera da letto, dove è stata ritrovata senza vita.

L’ipotesi è suffragata dal ritrovamento nel corridoio che separa le due camere, di uno scialle in lana bruciato.

Ultimi Articoli