Tragedia a San Michele di Serino: operaio cade dall’impalcatura e muore

Un incidente sul lavoro si è verificato in via Bosco Satrano, nel territorio di San Michele di Serino.

Aniello Olivieri, un operaio di 59 anni originario di Forino trasferitosi da qualche anno a Santa Lucia di Serino, è caduto da una impalcatura sulla quale stava lavorando ed è morto.

Ennesimo incidente sul lavoro in Irpinia, in questo caso mortale.

Dipendente di una ditta edile, l’uomo stava lavorando nelle cantine di «Villa Raiano», la nota location per eventi sita nel comune del Serinese.

Per cause in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della Compagnia di Avellino, Olivieri è precipitato al suolo compiendo un volo di diversi metri.

Nulla da fare per lo sfortunato operaio: i sanitati del 118, prontamente intervenuti sul posto hanno constatato il decesso dell’uomo.

Sul posto anche il medico legale, per le operazioni peritali e il magistrato di turno che ha disposto il sequestro della a struttura dalla quale è precipitato l’operaio.

Dalle testimonianze dei compagni di lavoro dell’operaio e dalle risultanze dell’esame autoptico potrà essere stabilita la dinamica della tragedia che ha provocato profondo dolore nelle comunità del Serinese, già colpite recentemente da altri eventi relativi al Covid-19.

Dovranno essere accertate soprattutto le eventuali responsabilità. Indagini sono in corso per stabilire come è avvenuta la tragedia.

Ultimi Articoli