Tenta di impiccarsi nel bagno di casa: i Carabinieri gli salvano la vita

Un giovane di Sperone ha tentato il suicidio: si era chiuso in bagno e voleva farla finita, impiccandosi. Provvidenziale il grido d’aiuto lanciato dalla convivente e raccolto dai Carabinieri, prontamente intervenuti presso l’abitazione dell’uomo.

Forzata la porta, i Carabinieri hanno rinvenuto il giovane, ormai cianotico, impiccato allo stipite della finestra. Uno dei militari ha tagliato la cintura con la quale il suicida si era impiccato, mentre l’altro collega teneva sollevato il malcapitato, privo di sensi.

I militari hanno quindi praticato le prime manovre di rianimazione fino all’arrivo dei sanitari del 118 che hanno trasportato il giovane all’ospedale di Avellino.

Da comprendere le motivazioni che hanno spinto l’uomo a tentare il suicidio. Possibili depressione e problemi economici.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]