Tagli ospedali, Cittadinanza attiva chiama il Prefetto

“Il pronto soccorso del Moscati scoppia: tutta colpa degli accessi impropri e di un’organizzazione della sanità sul territorio che funziona poco. E molto presto la situazione potrebbe ulteriormente peggiorare perché con il depotenziamento dell’ospedale Landolfi di Solofra – in modo particolare il declassamento dell’Ortopedia – tutti si riversarenno a contrada Amoretta”. Sos al prefetto di Avellino. A chiedere un vertice a palazzo di governo è Cittadinanza attiva. Il pronto soccorso del nosocomio solofran ha fatto registrate oltre 20mila accessi nel 2017: l’attuale atto aziendale dell’Asl sul quale – tra l’altro pendono i ricorsi al Tar dei comuni di Solofra e Montoro – rischia di neutralizzare quella valvola di sfogo per Avellino. I tempi di attesa possono essere ridotti secondo quanto scrive nella nota inviata al prefetto di Avellino Tirone, la coordinatrice Bassa Irpinia Angela Marcarelli. Il 70% degli accessi al pronto soccorso di Solofra sono di natura traumatologica. Si immagi cosa potrebbe accadere per il Moscati se alle 40mila prestazioni di emergenza-urgenza assicurate all’anno si aggiungeranno presto altre 10-15mila dirottate da Solofra. “Un verto tracollo” – ipotizza Cittadinanza attiva.

Ultimi Articoli

Top News

Figliuolo “Campagna vaccino procede, dosi aggiuntive Pfizer”

1 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Aver vaccinato il 60% degli Italiani con più di dodici anni è un traguardo importante che conferma la validità del piano attuato attraverso la sinergia tra Regioni/Province autonome, enti pubblici e privati, Protezione Civile, Difesa e il mondo delle associazioni di volontariato”. Lo ha detto il generale Francesco Figliuolo, commissario straordinario per […]

[…]

Top News

Nuoto, bronzo Italia nella 4×100 mista uomini

1 Agosto 2021 0
TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Medaglia di bronzo per l’Italia nella 4×100 mista, ultima gara del programma del nuoto ai Giochi Olimpici di Tokyo. Gli azzurri Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Federico Burdisso e Alessandro Miressi hanno chiuso al 3° posto nuotando in 3’29″17, battuti soltanto dagli Stati Uniti (3’26″78, nuovo record del mondo) e dalla Gran […]

[…]