Summonte, violenza sessuale su una 14enne: arrestato il padre

Un 56enne di Summonte è stato arrestato dai Carabinieri di Ospedaletto d’Alpinolo, su disposizione del magistrato, con l’accusa di violenza sessuale aggravata sulla figlia di soli 14 anni.

Le violenze sarebbero avvenute all’interno dell’abitazione che la minore condivideva con i genitori, i fratelli e i nonni paterni. La 14enne avrebbe poi raccontato tutto a un’ex insegnante, che ha denunciato l’episodio ai Carabinieri.

La giovane era arrivata persino a presentarsi negli uffici del comune di residenza e qui, evidentemente in stato confusionario, si era spogliata degli abiti che indossava.

In seguito alla denuncia, la 14enne è stata accompagnata in una casa protetta. Gli psicologi della struttura hanno raccolto la ricostruzione della giovane, la descrizione delle violenze sessuali subite dal padre, arrestato on l’accusa di violenza sessuale aggravata.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]