Sparatoria in Viale Italia: Casanova condannato a 8 anni e 6 mesi

Il Gup del Tribunale di Avellino ha condannato Ciro Casanova a 8 anni e 6 mesi di reclusione per i reati di tentato omicidio plurimo, detenzione e porto illegale di arma da sparo con munizionamento dall’alta micidialità, non vendibile secondo gli ordinari canali commerciali. L’uomo, 55 anni, che ha scelto il rito abbreviato, avrebbe sparato 6 colpi con una pistola calibro 7,65 ferendo tre persone. I fatti avvennero lo scorso Luglio in Viale Italia ad Avellino, durante i festeggiamenti per il successo della Nazionale sulla Spagna agli Europei.

SPOT