Solofrana, false attestazioni per coprire scarichi irregolari: denunciati sei tecnici di laboratorio

I Carabinieri Forestali e del Noe hanno scoperto un giro di false certificazioni di tecnici di laboratorio, per coprire gli scarichi irregolari di alcune imprese conciarie di Solofra, nell’ambito dei controlli sulla Solofrana, il torrente che si immette nel fiume Sarno.

Da quando è stato incrementato il monitoraggio, per fermare il fenomeno dell’inquinamento delle acque del torrente dovuto agli scarichi illeciti di alcune concerie, sono state controllate oltre 190 attività produttive, denunciate circa 120 persone, con circa 40 scarichi abusivi accertati dai Forestali, che hanno elevato sanzioni per oltre 82mila euro.

Ora sei tecnici di laboratori di analisi della provincia di Avellino sono finiti nei guai, con l’accusa di avere redatto false attestazioni per certificare la qualità dei rifiuti prodotti da alcune imprese, con l’obiettivo di far risultare i parametri a norma di legge.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 15 nuovi positivi

22 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 630 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 15 persone: – 2, residenti nel comune di Atripalda; – 4, residenti nel comune di  Avellino; – 1, residente nel comune […]