Smog: sarà un febbraio all’insegna delle domeniche ecologiche

traffico viaggio auto

Il giorno dopo la firma del patto anti smog, ecco puntuale è arrivato l’ennesimo superamento dei livelli di polveri sottili nell’aria, così come rilevato dalla centralina Arpac di via Piave ad Avellino. Dunque, così come sancito l’altro giorno a piazza del Popolo adesso scatteranno le contro misure avendo toccato quota cinque. In città si va – nuovamente – verso le domeniche ecologiche. L’ordinanza del sindaco Foti è imminente. Si partirà – stando a quanto emerso – già da domenica prossima. Il dispositivo dovrebbe riguardare ben 4 domeniche, quindi tutto il mese di febbraio e riguarda il blocco alla circolazione per le auto inquinanti, quelli al di sotto di euro 4. Se tutto ciò non dovesse bastare, al decino giorno di superamento della soglia di pm10, si passerà ad altre misure come la limitazione oraria per gli impianti di riscaldamento e il divieto dei roghi nelle campagne.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 15 nuovi positivi

22 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 630 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 15 persone: – 2, residenti nel comune di Atripalda; – 4, residenti nel comune di  Avellino; – 1, residente nel comune […]

Top News

Covid, 3.882 nuovi casi e 39 decessi in 24 ore

22 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Prosegue la lenta crescita dei contagi in Italia. Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, i nuovi contagiati sono 3.882 (+88) nonostante il numero inferiore di tamponi processati, 487.212 facendo risalire il tasso di positività allo 0,80%. I decessi sono 39 (+3), i guariti sono 3.861, gli attualmente positivi calano lievemente […]

[…]

Top News

Draghi “Per l’energia servono soluzioni strutturali ed europee”

22 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Ci sono posizioni molto diverse e divisive nel Consiglio Europeo. Vedremo quale sarà la proposta della Commissione”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa dopo il Consiglio Europeo a Bruxelles, in merito all’energia.“La Commissione Europea ha proposto per il momento soluzioni di breve periodo, […]

[…]