Si finge maresciallo dei carabinieri per circuire un anziano. Arrestata una donna di Solofra

Si è finta un maresciallo dei carabinieri per carpire la buona fede di un anziano e lo ha derubato. I carabinieri della compagnia di Sala Consilina hanno tratto in arresto una donna, con precedenti penali, originaria di Solofra accusata di false dichiarazioni a pubblico ufficiale e circonvenzione di incapace.

La donna, insieme ad un 65enne pregiudicato di Salerno, si era presentata ad un anziano del posto come un maresciallo dei carabinieri ed era riuscita a farsi consegnare dalla vittima bancomat e pin. Oltre ad una cartella con i documenti che sarebbero serviti ad ottenere un finanziamento ed un telefono cellulare.

Il tentativo di raggiro è stato però sventato dai Carabinieri (quelli veri) che hanno rintracciato l’auto della donna proprio a casa dell’anziano  – affetto da malattia neurodegenerativa –interrompendo così, nella flagranza di reato, l’azione della truffatrice che anche gli stessi Carabinieri si era spacciata per un Maresciallo della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli.

Ammanettata e sottoposta agli arresti domiciliari, i militari hanno appurato che la donna nei giorni precedenti, aveva preso dall’anziano alcuni monili in oro e danaro, promettendogli falsamente di voler convolare a nozze e, perciò, di voler acquistare un’abitazione. Il maltolto, recuperato dai Carabinieri di Sala Consilina, è stato restituito ai familiari, tutori della vittima.

 

Ultimi Articoli

Top News

Salvini “Il reddito di cittadinanza vada solo a chi non può lavorare”

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sul reddito di cittadinanza la posizione della Lega è chiara, va confermato a chi non può lavorare e queste persone vanno aiutate perchè nessuno può essere dimenticato. Il problema è che ci sono migliaia di persone che incassano fino a 1.000 euro al mese che non vogliono lavorare e rifiutano i lavori […]

[…]

Top News

Dal Consiglio dei Ministri via libera al decreto contro il caro bollette

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico e del gas nel quarto trimestre 2021.Le nuove misure intervengono a vantaggio degli oltre 3 milioni di persone che beneficiano del “bonus energia”: nuclei che hanno un Isee inferiore a 8265 […]

[…]