Sequestro beni Sidigas: novità dalla cassazione. De Cesare contesta la cessione dell’U.S. Avellino

E’ stato accolto il ricorso presentato da Gianandrea De Cesare in cassazione, in merito all’inammissibilità dell’appello contro il sequestro dei 97 milioni di euro. Annullata la sentenza del Tribunale del Riesame: la questione del dissequestro dei beni di proprietà della Sidigas e dell’ingegnere napoletano – difeso dagli avvocati Guido e Alfonso Furgiuele – torna d’attualità al Tribunale di Avellino.

La decisione della cassazione potrebbe aprire nuovi scenari riguardanti non solo la Sidigas, ma anche l’U.S. Avellino, per la cui cessione avvenuta lo scorso dicembre, De Cesare ha presentato ricorso.

L’ingegnere ha pure denunciato l’operato dell’amministratore delegato della Sidigas, Dario Scalella – da lui nominato – e del custode giudiziario del Tribunale di Avellino, Francesco Baldassarre, che avrebbero esclusivamente pensato – secondo De Cesare – a dismettere i rami d’azienda, anziché provare a sanare la situazione economica della Sidigas.

A De Cesare non è andata giù la vendita dell’U.S. Avellino, finita nelle mani della IDC e poi di Angelo Antonio D’Agostino, lo scorso mese di marzo. Un’operazione giudicata non necessaria e illegittima dall’ex patron dell’Avellino perché sarebbe avvenuta senza il suo consenso per una cifra che si aggira intorno al milione e 300 mila euro.

Come scrive IrpiniaTv, i legali di De Cesare contestano anche la parcella che Scalella si sarebbe autoassegnato, pari a un milione di euro all’anno, più il 10% degli eventuali utili, oltre alle numerose e onerose consulenze pagate ai propri collaboratori.

In poche parole la speranza di De Cesare di riprendersi l’U.S. Avellino e i beni sequestrati si è rafforzata dopo l’esito favorevole del ricorso in cassazione.

Ultimi Articoli

Top News

Afghanistan, decine di morti a Kabul in attentati dell’Isis

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – L’orrore tra i disperati di Kabul. La morte che divora e inghiotte la vita di afghani che speravano di imbarcarsi su un aereo sognando la libertà. Due esplosioni quasi contemporanee, la prima a ridosso dell’aeroporto, la seconda nei pressi di un hotel in cui da qualche giorno si raggruppano i cittadini che […]

[…]

Top News

Durigon si dimette, “Mai fascista, commesso errori e mi scuso”

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Un processo di comunicazione si valuta non in base alle intenzioni di chi comunica, ma al risultato ottenuto su chi riceve il messaggio: è chiaro che, nella mia proposta toponomastica sul parco comunale di Latina, pur in assoluta buona fede, ho commesso degli errori. Di questo mi dispiaccio e, pronto a pagarne […]

[…]

Top News

Tpl, Regioni rivedranno piani gestione e servizi entro 2 settembre

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Per definire i diversi aspetti necessari per organizzare al meglio il servizio di trasporto pubblico locale in vista della riapertura delle scuole e della ripresa delle attività, i ministri Mariastella Gelmini (Affari Regionali) ed Enrico Giovannini (Infrastrutture e Mobilità Sostenibili) hanno incontrato i presidenti delle Regioni e delle Province autonome. Nell’incontro sono […]

[…]

Top News

Incendi, da Consiglio dei ministri ok a stato emergenza per 4 regioni

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato di emergenza per Sicilia, Sardegna, Calabria e Molise regioni maggiormente colpite dagli incendi. Lo ha annunciato, su Facebook, il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini. “L’estate ha visto molti territori colpiti da incendi, prevalentemente dolosi. E allora il primo provvedimento […]

[…]