Scuola, il Ministro proroga la chiusura. “No alle lezioni a luglio e alle promozioni d’ufficio”

Il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina ha confermato la proroga della chiusura delle scuole per il Coronavirus, oltre il 3 aprile.

“Si tornerà a scuola quando verrà garantita agli studenti la stra-certezza e la stra-sicurezza per la loro salute, che è prioritaria”, ha detto la Azzolina nel corso del suo intervento a La Vita in Diretta su Rai Uno.

Niente lezioni a luglio: “La didattica a distanza sta funzionando, non c’è motivo di protrarre l’anno scolastico in estate. Probabilmente, il prossimo anno, si tornerà in classe qualche giorno prima e non il 10 o 11 settembre come avviene di solito“.

La Azzolina ha dichiarato pure che non ci sarà nessuna promozione d’ufficio, ma “sarà compito dei professori valutare l’andamento degli studenti, tenendo conto delle difficoltà vissute negli ultimi mesi. Si permetterà, inoltre, di recuperare gli apprendimenti, laddove fosse necessario”.

Ultimi Articoli