Sanitari no vax, scattano le sospensioni

Sarebbero meno di dieci i dipendenti di Asl e Azienda ospedaliera “Moscati” di Avellino non vaccinati per i quali è stata sostanzialmente chiusa la procedura che prevede la sospensione dal servizio, e dallo stipendio, fino al 31 dicembre prossimo. La dg della Asl, Maria Morgante, aveva avviato l’iter circa un mese fa nei confronti di oltre settanta operatori sanitari, medici, infermieri, Oss, in servizio nelle strutture ospedaliere della provincia. Buona parte degli “inquisiti” che non risultavano vaccinati ha deciso di procedere alla immunizzazione mentre dodici altri operatori, residenti in altre province, sono stati segnalati alla Asl di competenza. I provvedimenti nei confronti di chi non ha motivato la mancata vaccinazione, obbligatoria per legge per i dipendenti delle strutture sanitarie pubbliche e private, saranno adottati da un atto deliberativo dei vertici della Asl irpina nelle prossime ore.

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]