Rientrata dalla Cina, donna ricoverata al “Moscati” di Avellino

Piano sicurezza all’ospedale “Moscati” di Avellino, per il ricovero in isolamento di una donna cinese, rientrata qualche giorno fa dal suo paese d’origine.

La donna non presenterebbe i sintomi del Coronavirus, l’infezione che ha provocato oltre 260 morti in Cina e tiene in allerta tutto il mondo.

E’ tenuta sotto osservazione dai medici, è stata già sottoposta agli accertamenti di rito, l’esito dei quali è atteso per domattina.

Ultimi Articoli