Regione Campania: passaporto vaccinale a utente irpino deceduto e mai vaccinato

Sarebbe un caso curioso, da barzelletta, se non vi fosse di mezzo un morto che rende sconcertante l’accaduto e chiama a precise responsabilità chi gestisce la piattaforma informatica e l’elenco delle persone vaccinate in Campania.

Ecco cosa è accaduto ad Ariano Irpino, nel resoconto di Enzo Costanza che ha dedicato un servizio giornalistico alla vicenda così riassunta.

Un uomo di Ariano Irpino riceve dalla Regione Campania, firmata dal presidente Vincenzo De Luca, una lettera alla quale è allegato una card simile alla tessera sanitaria: è il passaporto vaccinale.

Fin qui tutto bene, anzi male.

L’uomo è morto ma, in questo caso, si potrebbe immaginare un ritardo nella consegna della certificazione rispetto al decesso.

Ciò che rende incredibile la vicenda, però, è che l’uomo deceduto e destinatario del passaporto vaccinale, mai si era vaccinato.

La denuncia del figlio

La denuncia è di Giampiero De Gruttola di Ariano Irpino al quale è pervenuto un sms dell’Asl di Avellino invitandolo a ritirare, presso il Comune di Ariano, il passaporto vaccinale del padre, il sig. Michele De Gruttola.

Purtroppo suo padre è deceduto più di un mese fa. Soprattutto mai si era vaccinato a causa delle sue condizioni critiche di salute, essendo anche allettato da mesi.

La Regione Campania – su indicazione dell’Asl di appartenenza – spedisce smart di avvenuta vaccinazione anche a persone defunte e che, in vita, non si sono mai vaccinate?

E’ quanto si domanda il figlio del povero De Gruttola, ufficialmente vaccinato che chiede di conoscere se vi siano responsabilità da parte dell’Asl e della Regione.

“Ma come può la Regione Campania fare certi errori? Nella missiva ricevuta insieme alla card di avvenuta vaccinazione, a firma di Vincenzo De Luca, c’è scritto anche che la Regione offre questo servizio unico ed innovativo, che è la prima in Italia e che è la migliore nel suo campo. Nulla di più falso. Sono davvero basito. E anche l’Asl di Avellino ha le sue responsabilità. Tra l’altro io e mia moglie siamo vaccinati da mesi ed ancora non abbiamo ricevuto green pass o passaporti vaccinali. Forse in Regione aspettano che dobbiamo prima morire e poi spediranno quei certificati? A De Luca dico di parlare parlasse di meno e pensasse a migliorare la Sanità in Campania”.

Queste sono le parole di Giampiero De Gruttola raccolte nel servizio di Enzo Costanza.

Ultimi Articoli

Top News

Mourinho difende i Friedkin “Qualcuno ride con le tasche piene”

23 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “I Friedkin hanno ereditato tanti errori fatti dagli altri, così come Tiago Pinto. La proprietà ha speso tanto per rimediare a quegli errori, e c’è gente che ride con le tasche piene. Tanti milioni sono stati spesi e abbiamo dovuto spenderne altri per creare le condizioni per il successo del progetto”. E’ […]

[…]

Avellino

Sequestro di droga nel carcere di Avellino

23 Ottobre 2021 0

Importante operazione di servizio della Polizia Penitenziaria di Avellino, che ieri sera ha sequestrato dello stupefacente che stava per essere introdotto nella Casa circondariale. Ne da notizia il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, per voce […]

Attualità

Covid in Irpinia: 9 positivi

23 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 419 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID  9 persone: – 3, residenti nel comune di Avellino; – 2, residenti nel comune di Cervinara; – 1, residente nel comune di […]

Cronaca

Lioni: non rispetta il divieto di avvinamento, arrestato

23 Ottobre 2021 0

Si sono aperte le porte del carcere per un uomo arrestato dai Carabinieri della Stazione di Lioni, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal GIP del Tribunale di Avellino. Il provvedimento scaturisce dall’inosservanza alle prescrizioni impostegli […]

Top News

Covid, 3908 nuovi casi e 39 decessi nelle ultime 24 ore

23 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 3.908 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 3.882) a fronte di 491.574 tamponi effettuati. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati 39 i decessi (anche ieri 39), che portano il totale di vittime da inizio pandemia a 131.802. Con quelli […]

[…]