Raccolta illecita di scommesse, Cassazione respinge ricorso di un operatore di Solofra

E’ andata male al titolare di un centro trasmissione dati di scommesse di Solofra. La Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione ha infatti respinto il ricorso presentato dal titolare di un Ctd di Solofra. I giudici hanno ribadito che la licenza di pubblica sicurezza ha “natura personale” e viene “rilasciata dall’autorità di pubblica sicurezza sulla base di una valutazione delle esigenze di ordine pubblico con riferimento alla persona che eserciterà la licenza, e in certi casi anche al luogo in cui la licenza sarà esercitata”.

L’uomo era stato condannato – sia dal Tribunale di Avellino, sia dalla Corte d’Appello di Napoli – a sei mesi di reclusione, appunto per raccolta non autorizzata di scommesse. Il titolare del centro ha cercato di fare leva sul fatto che il Ctd fino a poco tempo prima veniva gestito da un’altra società, e che quest’ultima era in possesso della licenza di pubblica sicurezza, l’uomo quindi “non poteva essere ritenuto privo di autorizzazione per non aver richiesto la voltura”. Ma la Cassazione ha appunto confermato le sentenze di primo e secondo grado ribadendo che “la natura personale di tale licenza ed il difetto della stessa in relazione all’attività esercitata dall’imputato in Solofra”.

Ultimi Articoli

Top News

Lady Gaga, arriva in radio il nuovo singolo “911”

25 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – E’ disponibile da oggi per la programmazione radiofonica “911”, il nuovo singolo di Lady Gaga tratto dall’ultimo album “Chromatica”.Il brano arriva dopo il successo degli ultimi singoli, “Stupid Love” e “Rain on me” con Ariana Grande, che sono stati ininterrottamente tra i 10 pezzi più suonati dalle radio italiane degli ultimi 6 […]

[…]

Top News

Conte “Pandemia tragedia ma anche opportunità per un nuovo inizio”

25 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “La pandemia ha sconvolto le nostre esistenze e le nostre abitudini consolidate, ha soffocato l’economia mondiale costringendoci a interrompere le relazioni sociali e a limitare le nostre libertà. Questa tragedia ci ha cambiati, ma si consegna anche l’opportunità di un nuovo inizio, che sta a noi cogliere”. Lo ha detto il presidente […]

[…]