Provincia, non c’è due senza tre

E’ possibile che le elezioni provinciali siano vinte per la terza volta dallo schieramento politico che fa capo al sindaco di Avellino Gianluca Festa. Se così sarà, se dunque Angelo D’Agostino diverrà oltreché presidente dell’US Avellino anche presidente della provincia, Festa potrà dire di avere contribuito ancora in maniera determinante a fare eleggere l’inquilino di palazzo Caracciolo. Rimane il fatto, non di poco conto, che nelle precedenti due sfide l’attuale sindaco di Avellino si sia accordato con esponenti del centrodestra per fare eleggere due esponenti del centrodestra, l’ultimo dei quali oggi transitato in Italia Viva e parimenti sostenitore della candidatura di D’Agostino. Formalmente la coalizione che candida il sindaco di Montefalcione comprende esponenti del centrosinistra, dal Pd ai socialisti, ma ha come riferimento l’area moderata che comprende i renziani e il gruppo di amministratori popolari vicini a Ciriaco e Giuseppe De Mita. I voti di tutti questi soggetti non sarebbero sufficienti a vincere se non si aggiungessero a quelli del sindaco di Avellino e della sua maggioranza.
Sbaglia dunque chi pensa che l’accordo su Angelo D’Agostino sia soltanto una improvvisa ammucchiata. La tela politica tessuta negli ultimi tre anni ha permesso di ordire una rete di rapporti strettissimi fra il candidato presidente, il sindaco di Avellino, il consigliere regionale Vincenzo Alaia e il suo fedelissimo Domenico Biancardi. Qualunque sia il giudizio sull’operato dei protagonisti di questo accordo, bisogna ammettere che il loro percorso politico ha un passato chiaro e a suo modo coerente. resta da capire quale sarà il loro futuro: se sarà eletto, il presidente della provincia che tre anni fa fu il candidato del Pd alle elezioni politiche nel collegio di Avellino) si presenterà ancora come un rappresentante del centrosinistra, oppure come il massimo esponente di un progetto che guarda anche altrove?

Ultimi Articoli

Attualità

Pratola Serra, il Tar conferma lo scioglimento del comune

5 Gennaio 2022 0

Il provvedimento di scioglimento per forme d’ingerenza della criminalità organizzata del Comune di Pratola Serra, centro di meno di 4 mila abitanti alle porte di Avellino indicato come la città dei motori, “deve ritenersi pienamente […]

Attualità

Tamponi positivi, niente panico

5 Gennaio 2022 0

Il presidente dell’ordine dei medici della provincia di Avellino Franco Sellitto fa chiarezza sui dati relativi all’indice di positività dei tamponi analizzati sul territorio. Il responsabile della protezione civile regionale Italo Giulivo nel corso dell’intervista […]

Attualità

Covid in Irpinia: altri 591 positivi

4 Gennaio 2022 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 2.732 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 591 persone: – 8, residente nel comune di Aiello del Sabato; – 9, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 32, residenti […]