Pronto Soccorso chiuso al Landolfi di Solofra: “Interruzione pubblico servizio?”

Oltre 2500 adesioni al comitato “Salviamo il Landolfi”, il sempre più numeroso gruppo sorto in modo spontaneo per difendere la struttura ospedaliera di Solofra che è a rischio chiusura.

Il sindaco Michele Vignola ha esposto dettagliatamente la situazione ai cittadini di Solofra e a quelli dei comuni limitrofi presso cui è forte l’attenzione verso l’ospedale per il quale si rischia di ripetere le esperienze di Sant’Angelo dei Lombardi e Bisaccia.

Le promesse dei manager dell’Azienda Ospedaliera Moscati, di cui fa parte il Landolfi, non trovano riscontro nei fatti che Vignola così ha raccontato e denunciato pubblicamente:

Le motivazioni tecniche avanzate dall’Azienda Ospedaliera Moscati sulla tempistica della riapertura del Pronto Soccorso di Solofra non reggono. La chiusura contemporanea di Medicina, Ortopedia e Chirugia non c’è, i lavori di adeguamento possono iniziare dal pronto soccorso, quindi il problema si può e si deve risolvere.

La Burocrazia, le lungaggini, le procedure non possono mettere a repentaglio il sacrosanto diritto alla salute dei cittadini.

Non so se l’Azienda, con una semplice disposizione, possa tenere chiuso un reparto di emergenza, il pronto soccorso di Solofra, previsto dal piano ospedaliero regionale.

Non vorrei che si configurasse l’interruzione di pubblico servizio.

Qualche risultato è arrivato in relazione ai lavori.

L’Azienda si è impegnata a rispettare un cronoprogramma condiviso in maniera puntuale. Da questo momento, fino a febbraio 2021, partirà la prima parte dei lavori: antincendio, terza sala operatoria, centrali termiche e quadri elettrici, spdc.

Opere per 3 milioni di euro di cui circa 1 milione e 150 mila euro dall’Azienda Ospedaliera Moscati e 1milione 850 mila euro di finanziamenti, a questi si aggiungono ulteriori 529.000 euro stanziati dalla Regione per la terapia intensiva.

Qui il Comune metterà a disposizione le risorse raccolte con le donazioni di cittadini ed imprenditori solofrani e dei Comuni di Montoro e Serino.

Non è stato ancora definito, invece, il programma della seconda parte dei lavori che presumibilmente interesserà il periodo di novembre 2020 – febbraio 2022 per un importo già finanziato, di 7,5 milioni di euro. Con tali fondi si effettueranno lavori su tutta la struttura: le altre sale operatorie, l’adeguamento di tutti i reparti, lastrico solare e tetto, facciate esterne.

Non abbiamo ancora un dettaglio delle risorse umane da destinare a Solofra.

E’ un dettaglio che chiedo vada fatto reparto per reparto, questo comprensorio non può più attendere, tutti siamo preoccupati per la sopravvivenza dei servizi. Non cederemo.”

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 11/10/2021

11 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Covid-19, 2.278 casi nelle ultime 24 ore – Roma, Palazzo Chigi prende provvedimenti dopo la manifestazione no green pass sfociata in violenza – Pagamenti digitali: in netto aumento con il Cashback […]

Top News

Incremento acquisito Pil 2021 al 4,7%

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La revisione dei conti nazionali annuali ha confermato che, in base ai dati dei primi due trimestri, l’incremento acquisito del Pil italiano per il 2021 è pari al 4,7%. E’ quanto sottolinea l’Istat nella Nota mensile sull’andamento dell’economia italiana. Il Pil in volume è risultato in calo dell’8,9% nel 2020 mentre i […]

[…]

Top News

Banche, ad agosto prestiti +1,8% su base annua

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ad agosto i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dell’1,8 per cento sui dodici mesi (2,1 nel mese precedente). I prestiti alle famiglie sono aumentati del 3,7 per cento sui dodici mesi (3,8 nel mese precedente) […]

[…]

Top News

Pmi, il digitale per risolvere il problema della carenza di liquidità

11 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Secondo le stime dell’Osservatorio Supply Chain Finance della School of Management del Politecnico di Milano il mercato potenziale del credito di filiera in Italia ammonta ad una cifra tra i 450 e i 490 miliardi di euro, di cui soltanto circa 25% è già servito. Il potenziale di sviluppo è dunque molto […]

[…]

Top News

Anno della Frutta e Verdura, torna “Il Piantastorie” di Bayer in podcast

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In omaggio all’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura (AIFV) promosso dalla FAO, Bayer Italia prosegue nel suo racconto per promuovere buone pratiche agricole e uno stile di vita sano. Lanciato nel 2020 in occasione dell’Anno Internazionale della Salute delle Piante, la nuova edizione de Il Piantastorie in versione podcast vuole accompagnare […]

[…]

Top News

Ad agosto produzione industriale in lieve calo

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ad agosto 2021 l’Istat stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale diminuisca dello 0,2% rispetto a luglio. Nella media del trimestre giugno-agosto il livello della produzione cresce dell’1,1% rispetto ai tre mesi precedenti. L’indice destagionalizzato mensile cresce su base congiunturale per i beni strumentali (+0,8%), mentre diminuisce per l’energia (-2,1%), i beni […]

[…]