Presunta combine Catanzaro-Avellino: oggi Taccone alla Procura Federale

La Procura Federale ha convocato per oggi venerdì 21 luglio, alle ore 12,30, il presidente Walter Taccone per fornire chiarimenti relarivamente all’inchiesta “Money gate”, scaturita da un’indagine della Procura della Repubblica di Palmi Calabro che ha già portato, per altri presunti reati,  l’ex presidente del Catanzaro, Giuseppe Cosentino, agli arresti domiciliari e all’uscita di scena della vecchia dirigenza.

La Procura ha ascoltato mercoledì il ds dell’Avellino EnzoDe Vito e ieri, sempre negli uffici di Roma, quello del Catanzaro Armando Ortoli. Gli inquirenti federali stanno vagliando i primi esiti dell’inchiesta federale nata da un presunto tentativo di frode sportiva relativo alla gara di Lega Pro Catanzaro-Avellino del 5 maggio 2013, penultima giornata di campionato.

Il presidente dell’Avellino oggi sarà accompagnato dall’avv. Eduardo Chiacchio che assisterà all’interrogatorio. Dovranno essere poi ascoltati altri testi, quindi la Procura Federale deciderà tra proscioglimento e rinvio a giudizio. L’eventuale processo si svolgerebbe nel mese di agosto, presumibilmente a campionato iniziato.

Ultimi Articoli