Perseguitava la ex giorno e notte. La Polizia denuncia un imprenditore di Ariano

Personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Ariano Irpino, a seguito di una certosina attività d’indagine ha deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento un cinquantenne del posto, noto imprenditore, per violazione della privacy, ricettazione e attività di stalking nei confronti di una quarantenne.

L’uomo, che aveva avuto una relazione con una donna separata e non accettava la fine della loro storia amorosa, aveva cominciato a perseguitare lei e le sue figlie, pedinandole, molestandole telefonicamente e perfino danneggiando le autovetture a loro in uso.

La donna, infastidita e sempre più convinta di voler porre fine alla soffocante relazione, ha deciso ad un certo punto di denunciare l’ex compagno per “stalking” , ottenendo nei confronti del suo molestatore l’applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa e il divieto di comunicazione attraverso qualsiasi mezzo.

Ma il cinquantenne, incurante della sottoposizione alla misura cautelare perché evidentemente in preda a folle gelosia e a una vera e propria ossessione verso la donna, decideva di vendicarsi e cominciava a minacciarla su facebook attraverso dei falsi profili femminili, da lui illecitamente creati. Le minacce venivano consumate prospettando la pubblicazione di foto intime per screditare la reputazione della donna, cosa che provocava uno stato di ansia e di agitazione nella vittima che si vedeva costretta ad attivare la reiteratamente la procedura per bloccare i falsi profili/facebook. La deprecabile attività persecutoria continuava fino a raggiungere il culmine in una serata presso un noto locale di Ariano Irpino, allorquando il cinquantenne si presentava al tavolo dove la sua ex stava cenando in compagnia di amiche e la bloccava fisicamente per pretendere chiarimenti.

Il piano diabolico tuttavia non si arrestava, tant’è che il cinquantenne si impossessava dell’identità di alcuni clienti della sua Azienda per continuare a molestare la sua ex compagna. L’imprenditore infatti aveva subdolamente acquisito copie di documenti d’identità di clienti della sua azienda e, con un abile stratagemma, era riuscito a farsi attivare, a nome di questi ignari clienti, ben 6 nuove schede telefoniche presso alcuni punti vendita di Telefonia Mobile di Ariano Irpino, con le quali continuava ripetutamente a telefonare alla sua ex compagna , in particolare nelle ore serali e notturne.

L’abile stratagemma posto in essere dal molestatore aveva tratto in inganno anche i dealers a cui si era rivolto, i quali, in buona fede, avevano attivato le schede credendo che l’attivazione rientrasse effettivamente in un piano di servizi che l’imprenditore aveva predisposto a beneficio dei suoi clienti, tra cui quello di un teleallarme satellitare. Alla luce dei gravissimi crimini di cui è stato autore l’uomo, si è provveduto altresì a richiedere con urgenza un aggravamento della misura cautelare in atto.

Ultimi Articoli

Top News

Inps, Crescono i rapporti di lavoro incentivati ==

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Crescono i rapporti di lavoro incentivati, spinta da Decontribuzione Sud. Questo in sintesi il risultato del Focus Inps sulle agevolazioni contributive per l’incentivazione dell’occupazione dei lavoratori dipendenti del settore privato, pubblicato oggi, ha lo scopo di illustrare l’impatto di tali interventi su assunzioni e variazioni contrattuali, attraverso il confronto dei dati rilevati […]

[…]

Top News

Le intenzioni di acquisto degli italiani crescono da tre mesi

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le intenzioni d’acquisto crescono da tre mesi consecutivi: l’Osservatorio Findomestic di settembre, realizzato dalla società di credito al consumo del gruppo BNP Paribas in collaborazione con Eumetra, ha rilevato a fine agosto un incremento della propensione media d’acquisto del 3,9% che conferma un trend positivo in atto da fine giugno (+6,7%) e […]

[…]

Economia in Irpinia

Prezioso Casa, arrivano gli extra!

23 Settembre 2021 0

Non finisce qui. Bastano queste tre parole per raccontare i New Days, ovvero i giorni delle novità che hanno caratterizzato la settimana appena trascorsa da Prezioso Casa. Nelle tre sedi del centro arredamenti numero 1 […]

Top News

Saman: Ministra Cartabia firma richiesta estradizione per i genitori

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Ministra della Giustizia, Marta Cartabia – ricevuta dagli uffici la traduzione di tutti gli atti della pratica – ha firmato e trasmesso al Pakistan le due domande di estradizione per i genitori di Saman Abbas, indagati per l’omicidio della figlia e ricercati da Interpol a livello internazionale. (ITALPRESS).

[…]

Top News

Lavoro, Orlando “L’Anpal era paralizzata, l’ho commissariata”

23 Settembre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “L’Anpal era paralizzata. Nessuno ha diminuito i poteri di Anpal, l’ho solo commissariata perchè con la presidenza di Mimmo Parisi non funzionava. Ora la funzione di indirizzo delle politiche attive del lavoro va al ministero. Ma è l’unica modifica. Non si vuole lasciare al ministero neanche la competenza di indicare gli obiettivi? […]

[…]

Top News

Milan-Venezia 2-0, rossoneri in vetta con l’Inter

22 Settembre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Theo Hernandez si carica il Milan sulle spalle con un assist e un gol nel 2-0 a un orgoglioso Venezia, piegato solamente nella seconda metà della ripresa. A San Siro, il Milan conquista la quarta vittoria nelle prime cinque giornate e raggiunge l’Inter in vetta alla classifica, almeno per una notte in […]

[…]