Paura ad Avellino: rapina in banca in pieno centro, banditi in fuga

Paura ad Avellino per la rapina avvenuta nel centralissimo Corso Europa dove due banditi hanno messo a segno un colpo da 15 euro.

I rapinatori hanno agito con la sicurezza di poterla fare franca, nonostante la zona sia particolarmente trafficata.

E’ successo alle 14,45 presso gli uffici della Banca Sella dove i sistemi di sicurezza hanno fatto decisamente acqua.

Perchè i due sono riusciti ad accedere armati di coltello, senza che sia stato rilevato ciò dal rilevatore di metalli.

Di solito pure cercando di accedere con un mazzo di chiavi o un telefonino, è difficile accedere in qualsiasi banca.

Una volta entrati nella filiale, i rapinatori si sono fatti consegnare i telefonini dai dipendenti della banca.

Nessun altro sistema di allarme è stato possibile attivare, probabilmente perchè non presente in quegli uffici solitamente vigilati da una guardia giurata.

Prima di andare via, i due malviventi hanno rinchiuso i presenti nel gabinetto, dicendo loro di starsene tranquilli, quindi sono scappati con la refurtiva.

Grande spavento da parte dei presenti alla rapina, alcuni sono rimasti sotto choc.

Sul posto sono intervenuti poi le forze dell’ordine con il personale della Polizia Scientifica.

Sono in corso le indagini, attraverso la visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza ma pare proprio il momento di porre in atto una azione di prevenzione adeguata ai tempi.

3

Presente pure il questore Maurizio Terrazzi che ha voluto rendersi direttamente conto della delicata situazione.

Avellino non è più una città tranquilla.

Tra furti in appartamenti, in negozi e in zone isolate, l’escalation della criminalità diventa preoccupante.

Occorre maggiore presenza di personale in divisa sul territorio, in modo da svolgere una azione di prevenzione in una città dove la sicurezza comincia a scarseggiare.

Ultimi Articoli

Top News

Draghi “Non ho una data per le riaperture, dipende da contagi e vaccini”

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io voglio vedere le prossime settimane come settimane di riaperture ma in sicurezza, a cominciare dalle scuole. Quanto più celermente procedono le vaccinazioni e tanto più si potrà tornare ad aprire. Non ho una data sulle riaperture perchè dipende dall’andamento dei contagi e dai vaccini”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.221 nuovi casi e 487 decessi in 24 ore

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in crescita i nuovi casi di coronavirus in Italia. Secondo il bollettino del Ministero della Salute i nuovi positivi sono 17.221, in aumento rispetto ai 13.708 di ieri. Dato che arriva a fronte di 362.162 tamponi processati e che determina un tasso di positività pari al 4,7%. Si registra un calo […]

[…]