Partenio-Lombardi, avviso di sfratto all’Avellino: dieci giorni per mettersi in regola

Ultimatum all’U.S. Avellino con tanto di avviso di sfratto: la società ha dieci giorni di tempo per mettersi in regola con il pagamento dei fitti arretrati per l’utilizzo del Partenio-Lombardi.

Il dirigente al patrimonio del Comune di Avellino, Michele Arvonio ha inviato una missiva al club biancoverde, nella persona del presidente Claudio Mauriello, per i canoni di maggio e giugno 2019 e quelli dell’attuale stagione ancora non pagati, per l’ammontare di 76.161.68 euro.

Il mancato pagamento entro dieci giorni dell’intero corrispettivo provocherà l’immediata risoluzione del rapporto contrattuale. In parole povere l’Avellino si ritroverebbe costretto a disputare le gare interne di campionato e Coppa Italia lontano dal Partenio-Lombardi.

Ultimi Articoli