Ospedale Solofra, la promessa di De Luca: “10 milioni e riapriamo il pronto soccorso”

“Dieci milioni? U’ anima dò Priatorio”: così avrebbe esclamato Aldo Tarantino, il vecchietto assopito che spalancava gli occhi soltanto quando sentiva la parola «milione» nel film “Così parlò Bellavista”.

Dieci milioni è la somma che il presidente della Regione Campania ha promesso di fare spendere al dg dell’azienda Moscati per mettere in regola l’ospedale Landolfi di Solofra (“Altrimenti vengono i Nas e ce lo chiudono”).

Preso dall’euforia e attorniato da splendide donne, Vincenzo De Luca ha voluto esagerare e così, durante l’incontro con le donna convenute al raduno di Laceno per la “camminata in rosa”, ha aggiunto un’altra cosa.

Ebbene si, il presidente De Luca s’è sbilanciato con un’altra promessa – dal sapore squisitamente elettorale – affermando che “il Pronto Soccorso dell’ospedale Landolfi sarà riaperto”.

Quando? Ma che domanda…

E che ci vuole?

I tempi sono stati immediatamente chiariti dal Governatore della Campania: “Facciamo i lavori e poi riapriamo il pronto Soccorso”.

Ah, bene.

Previsioni? Pure un elettore di media intelligenza saprebbe farle: Tre o quattro anni.

Perchè i tempi per effettuare lavori per 10 milioni di euro sono lunghissimi, tra progettazione, gara di appalto, affidamento dei lavori ed esecuzione degli stessi.

Ovviamente le promesse elettorali di De Luca hanno fatto scattare l’applauso a chi non ha avuto il tempo per comprendere esattamente il messaggio.

3

Nessuno gli ha domandato: “Presidente, perchè non fa riaprire immediatamente il Pronto Soccorso e poi si comincia a parlare dei lavori?

E’ la domanda che vogliamo porre noi al presidente De Luca.

Così, chiediamo per un amico…

Intanto, chi vuole ascoltare la belle promesse elettorali del presidente senza lanciafiamme, può cliccare sul video, qui sotto.

Buon divertimento!

https://www.facebook.com/Video De Luca a Laceno/videos/214528043254030/?t=1

Ultimi Articoli

Top News

Mattarella “L’istruzione sia sempre più efficace ed equa”

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “La Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza quest’anno assume un particolare significato in presenza di una pandemia che a livello globale produce un forte impatto proprio sui più fragili e a rischio di discriminazione e violazione dei diritti. Superando ogni confine, il virus sta minando il futuro delle prossime generazioni”. […]

[…]

Top News

A settembre in calo fatturato e ordinativi dell’industria

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Settembre con il segno meno per il fatturato dell’industria. L’Istat stima che al netto dei fattori stagionali diminuisca in termini congiunturali del 3,2%, interrompendo la dinamica positiva registrata nei quattro mesi precedenti. Nella media del terzo trimestre l’indice complessivo è aumentato del 33,4% rispetto al trimestre precedente.Anche gli ordinativi destagionalizzati registrano a […]

[…]

Top News

Da Mulino Bianco e Pan di Stelle e-commerce per regali personalizzati

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Da consumatori a veri e propri ideatori di prodotti. Mulino Bianco e Pan di Stelle hanno dato vita a una piattaforma che mette al centro le persone e dà loro la possibilità di creare e acquistare confezioni inedite, esclusive e personalizzate. Dal 16 novembre, infatti, è online il nuovo sito di e-commerce […]

[…]

Top News

Zingaretti “Non esiste l’ipotesi di un cambio di maggioranza”

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il tema è chiaro, non esiste una ipotesi di cambio di maggioranza o di coinvolgimento di Forza Italia, i primi a non volerlo sono loro. Di fronte a quanto sta accadendo dobbiamo limitare lo spazio delle polemiche e trovare almeno sulle scelte fondamentali una unità del Paese, cercando una collaborazione con tutte […]

[…]

Top News

San Marino, anche nel 2020 torna il “Natale delle Meraviglie”

20 Novembre 2020 0
SAN MARINO (ITALPRESS) – Presentata l’edizione 2020 del Natale delle Meraviglie, l’appuntamento tradizionale del Natale della Repubblica di San Marino voluto dalla Segreteria di Stato per il Turismo. L’emergenza sanitaria non ferma la manifestazione che però viene adeguata agli standard di sicurezza necessari e rinuncia ad alcune attrazioni inizialmente previste. Ci saranno i mercatini, allestimenti […]

[…]