Orrore a Contrada: ritrovato un corpo carbonizzato nell’auto distrutta dalle fiamme

Orrore a Contrada. In ‘un’area montana del comune irpino i carabinieri del Comando provinciale di Avellino hanno rinvenuto un’autovettura totalmente bruciata. Nel veicolo c’era una persona carbonizzata. I militari  del Comando provinciale hanno avviato le indagini per tentare di ricostruire la vicenda ed appurare l’identità del corpo carbonizzato.

L’ipotesi più accreditata sembra essere quella secondo la quale il corpo rinvenuto nell’auto sia quello del detenuto che era evaso pochi giorni fa dal carcere di Bellizzi. L’uomo stava scontando una pena per truffa e godeva del permesso per lavoro esterno. L’altra sera però non era rientrato

Ultimi Articoli

Top News

Congo, Di Maio “Massimo sforzo per ottenere la verità”

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “E’ stato straziante accogliere al fianco del presidente Draghi e dei familiari le salme dei nostri due connazionali vittime del vile agguato che ha stroncato le loro giovani vite e sconvolto quelle dei loro cari. Un ritorno a casa tragico che ci riempie di angoscia. Nei nostri cuori abitano allo stesso tempo […]

[…]

Top News

Covid, Berlusconi “Risarcimenti immediati per ogni chiusura”

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Questo governo, che io ho fortissimamente voluto, è indubbiamente un’anomalia, determinata da circostanze straordinarie. Nell’imboccare questa strada, tutti erano consapevoli delle difficoltà, ma anche della gravità del momento. Sarebbe assurdo che questa consapevolezza venisse meno in corso d’opera. Naturalmente sappiamo tutti che appena le condizioni lo consentiranno, torneremo a dividerci. Magari con […]

[…]

Top News

Il Bayern travolge la Lazio, i tedeschi vincono 4-1 all’Olimpico

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Lazio si risveglia dal sogno europeo e il Bayern Monaco ne fa un sol boccone vincendo 1-4 allo stadio Olimpico nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Le reti di Lewandowski, Musiala e Sanè nel primo tempo, poi l’autogol di Acerbi a inizio ripresa. Magra consolazione il gol della bandiera […]

[…]