Omicidio Avellino, nuovi sviluppi: ecco chi sono i presunti assassini di Aldo Gioia

A uccidere a coltellate Aldo Gioia, secondo gli inquirenti, sono stati la figlia Elena, 18 anni, e il suo fidanzato, Giovanni Limata, 23 anni di Benevento, residente a Cervinara.

Secondo fonti investigative, il presunto assassino del 53enne avellinese, in passato si sarebbe già reso protagonista di minacce aggravate ai danni del proprio genitore, aggredito con una sciabola nel giugno del 2019.

LEGGI PURE – Omicidio ad Avellino: Aldo Gioia ucciso a coltellate. Arrestati figlia e fidanzato

Per questo motivo Limata, dalla spiccata indole criminale, era stato destinatario di un avviso orale da parte del Questore di Avellino.

Probabilmente, proprio alcuni atteggiamenti manifestati dal giovane, avevano indotto Aldo Gioia a osteggiare la relazione della figlia.

Nell’ultimo periodo svariati erano stati gli alterchi consumati spesso tra le mura domestiche, l’ultimo dei quali, ieri sera, si è tramutato in omicidio.

I due giovani sono tuttora in stato di fermo presso il carcere di Bellizzi Irpino, unici indiziati dell’uccisione del 53enne, avvenuta nella tarda serata di ieri in un appartamento in Corso Vittorio Emanuele.

Ultimi Articoli

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]

Attualità

Covid in Irpinia: 151 positivi

7 Gennaio 2022 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 961 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 151 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Aquilonia; – 2, residenti nel comune […]

Cronaca

Trovato morto noto ristoratore di Monteforte Irpino

7 Gennaio 2022 0

Dramma a Monteforte Irpino dove il proprietario di un noto ristorante è stato trovato morto nella cucina dell’attività di famiglia. Sono stati i dipendenti a scoprire il corpo senza vita dell’uomo di 53 anni. A […]