Omesso versamento dell’iva: la Finanza sequestra ad un imprenditore beni per 800mila euro

Omesso versamento dell’iva, la Guardia di finanza gli sequestra beni per oltre 800mila euro. Ad Ariano irpino le fiamme gialle hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per equivalente finalizzato alla confisca dei beni per un valore di 877mila euro. Il provvedimento è stato emesso dal gip presso il Tribunale di Benevento su richiesta della Procura.

A finire nel mirino è stato il titolare di una attività commerciale del tricolle che secondo l’accusa aveva dichiarato nel 2012 iva a debito per l’ingente somma oggetto del sequestro ma ne ometteva il versamento nei tempi previsti.

Per questo motivo il legale rappresentante dell’azienda è quindi indagato per omesso versamento di Iva. I finanzieri hanno quindi provveduto a sequestrare conti correnti, beni immobili e quote societarie. 

Ultimi Articoli