Occupa e coltiva marijuana in un terreno comunale, 65enne denunciato

Occupa un terreno comunale e ci coltiva marijuana. I Carabinieri della Stazione di Quindici hanno denunciato un 65enne di Moschiano ritenuto responsabile di coltivazione illegale di sostanze stupefacenti, occupazione abusiva di suolo pubblico nonché illecito smaltimento di rifiuti.

I militari hanno effettuato un controllo nell’abitazione dell’uomo. E all’esito della perquisizione domiciliare, all’interno di un cassetto di un mobile del salone, hanno rinvenuto un contenitore con numerosi semi di marijuana che sono stati sottoposti a sequestro. I carabinieri hanno poi notato una serra realizzata in un terreno recintato. Ai carabinieri il 65enne ha ammesso di avere la disponibilità di quel fondo e che aveva le chiavi del lucchetto posto a chiusura del cancello in ferro. Ed in quella serra coltivava degli ortaggi.

I Carabinieri hanno deciso di estendere il controllo anche a quel terreno. E nella struttura hanno rinvenuto una pianta di cannabis in vegetazione di circa mezzo metro. Nello stesso fondo i militari hanno trovato rifiuti ferrosi e materiali di risulta, in particolare di eternit, composto considerato altamente cancerogeno.

Le successive verifiche hanno permesso di appurare l’occupazione abusiva da parte del 65enne di quell’area comunale che, per quanto riscontrato, è stata sottoposta a sequestro. Alla luce delle evidenze emerse, a carico del predetto già gravato da precedenti in materia di stupefacenti, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]