“Non so quale documento abbia innescato il rogo”, il post del sindaco Vecchia

“Ho sempre tenuto alto il vessillo della legalità”. Salvatore Vecchia – sindaco di Cassano irpino – su Facebook parla del rogo che ha distrutto la sua autovettura. I carabinieri indagano circa una possibile matrice dolosa ma potrebbe essersi trattato anche di un fatto accidentale.

“Non so quale documento nel bagagliaio abbia ‘innescato’ l’incendio. So, tuttavia, – scrive Vecchia – che presso il mio comune, presso la comunità montana, nel gal, nel consiglio di distretto EIC e nelle aule di giustizia ho sempre fatto svettare il vessillo della legalità. Ringrazio tutti per gli attestati di affetto. Forza e onore !”

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]