Non si placa la polemica, “Siamo Pratola Serra” urla: ‘Chi ha pagato Gigi D’Alessio?’

A distanza di quattro giorni dal concerto tenuto da Gigi D’Alessio a Pratola Serra, non si placano le polemiche relative al compenso percepito dal cantante (80 mila euro). Riceviamo e pubblichiamo la nota del gruppo consiliare “Siamo Pratola Serra” che chiede chiarezza sulla questione.

“Come avevamo annunciato, in qualità di gruppo consiliare “Siamo Pratola Serra”, abbiamo presentato, al Protocollo del Comune, la richiesta di convocazione straordinaria del Consiglio Comunale, affinché sulla questione concerto venga fatta piena chiarezza. Chi ha pagato Gigi D’Alessio resta un vero e proprio enigma. Troppe le contraddizioni in questa vicenda.  Gli sponsor, che appaiono e scompaiono in base alle altalenanti dichiarazioni del sindaco, il quale, prima afferma che ci sono, ma poi diffida i giornalisti affermando il contrario; successivamente però non smentisce Gigi D’Alessio, che dal palco annuncia 42 sponsor a costo zero per le casse comunali e infine dichiara che ci sono soldi provenienti dalla Regione Campania.

Nel mentre, invece, il responsabile finanziario, Marianna Galdo, firmava determinazioni di spesa per oltre 90 mila euro, senza rendere note sponsorizzazioni per circa 32 mila euro, e imputandone circa 60 mila, ai capitoli di spesa delle casse comunali. Ma si verbalizza che non tutto sarà a spese dei cittadini, perché 30 mila verranno rimborsati dal Comune di Lapio. Sarà vero?

Verificheremo tale notizia presso il comune capo fila del progetto “Fiano Love Fest”. Un progetto approvato dalla Regione Campania, per la promozione turistico-culturale di itinerari tematici sui luoghi d’arte; le bellezze naturalistiche e paesaggistiche; le tradizioni e i prodotti tipici. Tale progetto fu presentato al “Circolo della Stampa”, il 3 agosto scorso proprio dai sindaci dei rispettivi comuni, che annunciarono le varie tappe incentrate proprio sulla valorizzazione del territorio e delle produzioni locali. In alcuni articoli di stampa, per Pratola Serra, veniva annunciato il “fascino misterioso dei suoi Dolmen”. Monumenti ben lontani dalla piana che ha ospitato il concerto.

Pensiamo quindi sia necessario chiarire quanto dichiarato e agli Atti, visto che dal profilo FB della maggioranza consiliare, leggiamo ancora oggi delle “verità” esternate dal palco. Abbiamo chiesto pertanto la convocazione del consiglio comunale sulla vicenda, affinché, nel luogo deputato alla politica e al governo degli interessi dei cittadini, possa essere messo l’accento sulla parola verità. Il Gruppo consiliare “Siamo Pratola Serra” confida nel Presidente del Consiglio, Felice De Palma, affinché accolga con tempestività tale richiesta, che crediamo essere un’esigenza per chi professa: il fare, l’agire e il valorizzare…nella piena trasparenza”. 

 

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 19/10/2021

19 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Ballotaggi: 8 capoluoghi su 10 al centrosinistra – Facebook e il metaverso: 10mila posti di lavoro in Europa – Turismo 2021: cresce solo nella zona mediterranea – Occupazione a ottobre: 505 […]

Top News

Genetica e digitale, le parole chiave per l’agricoltura del futuro

19 Ottobre 2021 0
TORRAZZA COSTE (PAVIA) (ITALPRESS) – Il futuro dell’agricoltura del Paese si gioca sue due fronti: la genetica e l’utilizzo di tecnologie digitali che possano sia innovare il settore, preservando la biodiversità dei prodotti tipici sia renderlo più competitivo, resiliente e sostenibile. E’ quanto emerso in occasione della tappa conclusiva del roadshow Agrievolution, il dibattito itinerante […]

[…]

Top News

Letta “La coalizione larga funziona, ora al lavoro sulla manovra”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “A Roma Gualtieri ha raddoppiato i suoi voti assoluti rispetto al primo turno, questo vuol dire che il meccanismo della coalizione larga ha funzionato. C’è molto da lavorare sulla Legge di bilancio che in queste ore viene elaborata, affinchè sia le risposte necessarie sulla salute e l’istruzione, perchè la pandemia ci ha […]

[…]

Top News

Mercato immobiliare in crescita, +3,2% nel quarto trimestre 2020

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel IV trimestre 2020 sono 245.240 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative a immobili. Le compravendite aumentano del 3,2% rispetto al trimestre precedente e del 4,9% su base annua. In concomitanza delle misure adottate per il contenimento del Covid-19, nei primi sei mesi del 2020 si registra un […]

[…]

Top News

Polonia, Morawiecki “Non accettiamo ricatti dall’Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Il diritto dell’Unione non può essere sopra le Costituzioni, non può violarle”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito in plenaria al Parlamento europeo, a Strasburgo, sullo Stato di diritto.“L’Unione Europea non è uno Stato, lo sono invece i 27 Paesi membri dell’Ue che […]

[…]

Top News

Polonia, Von der Leyen “Non tollereremo rischi per valori comuni Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Per la prima volta in assoluto un tribunale di uno Stato membro rileva l’incompatibilità dei Trattati europei con la Costituzione nazionale. E questo ha gravi conseguenze per il popolo polacco perchè la decisione ha un impatto diretto sulla protezione e l’indipendenza della magistratura”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, […]

[…]