Nomina Sottosegretari e Viceministri: ecco gli irpini in corsa per un posto

Tra indiscrezioni e sussurri, cominciano a circolare i nomi dei possibili vice ministri e sottosegretari del Governo Conte-bis.
Dopo la nomina del Ministri, ora si attendono i nomi dei loro più stretti collaboratori.
Saranno una quarantina i sottosegretari da nominare e 4 o 5 viceministri.
Per un posto di Vice Ministro non dovrebbero esserci problemi per il pentastellato Carlo Sibilia, che è stato vice di Matteo Salvini al Ministero dell’Interno.
Un incarico da Sotosegretario potrebbe arrivare per il professore Ugo Grassi, giurista e docente, anch’egli eletto nelle liste dei 5Stelle: si parla di un incarico al Ministero della Giustizia.
Candidato al posto di sottosegretario agli Affari Regionali e Autonomie è Gerardo Capozza, ex sindaco di Morra ed ex capo del Cerimoniale ed attuale segretario generale dell’Automobile Club d’Italia.
Aspira a un incarico importante anche  l’ex deputato irpino  Luigi Famiglietti da sempre vicino all’ex premier Matteo Renzi.
Al Ministero dell’Agricoltura potrebbe occupare la poltrona di vice ministro Cesare Patrone, di Caposele, ’ex Capo della Forestale mentre per il Ministero dell’Economia e Finanza di parla di Saverio Capolupo, di Capriglia Irpina, già comandante generale della Guardia di  Finanza.
Per le competenze tecniche, potrebbero ricevere un incarico importante l’ing Carlo De Vito Amministratore delegato di FS – Sistemi Urbani, anch’egli di Capriglia Irpina, per un posto al Ministero per le Infrastrutture.
Per le Attività Produttive si fa il nome di Gerardo Santoli, manager di Santo Stefano del Sole  e vice presidente nazionale di Confimprenditori.

Ultimi Articoli