Natale e Capodanno in zona Rossa: ecco divieti, limitazioni e raccomandazioni

di Emanuele de Girolamo

Tutta l’Italia entrerà in zona Rossa dal 24 dicembre al 6 gennaio, ad esclusione dei giorni 28-29-30 dicembre e 4 gennaio, dove invece si dovranno rispettare le regole della zona Arancione. Da domani (domenica 21 dicembre) e fino al 23 dicembre, la Campania è in zona gialla.

In questo bailamme di colori, vediamo cosa si può fare e cosa invece sarà vietato.

Oggi e domani (19 e 20 dicembre) sono aperti tutti i negozi compresi i bar e i ristoranti, che dovranno chiudere entro le ore 18.

Da lunedì 21 dicembre a mercoledì 23 dicembre non ci si potrà spostare fuori dalla propria regione se non per motivi di lavoro, salute o necessità e urgenza, si potrà rientrare presso il proprio domicilio, nella residenza o nell’abitazione principale. Resta in vigore il coprifuoco dalle ore 22 alle ore 5 del mattino seguente e rimangono aperti tutti i negozi fino alle ore 22, tranne bar e ristoranti che dovranno continuare a chiudere alle ore 18.

Da giovedì 24 dicembre fino a domenica 27 dicembre resteranno chiusi ristoranti, bar e negozi, tranne gli alimentari, le farmacie, le parafarmacie, i tabaccai e chi vende generi di prima necessità. E’ vietato uscire di casa se non in caso di necessità e urgenza, ma è consentita la visita a parenti o amici, per un massimo di due persone, solo una volta al giorno entro le ore 22. Nel divieto non rientrano gli under 14 anni. Chi vive in comuni con meno di 5mila abitanti potrà spostarsi entro un raggio di trenta chilometri, sempre con autocertificazione annessa durante gli spostamenti.

Da lunedì 28 dicembre a mercoledì 30 dicembre tutta Italia è in zona Arancione: significa che i negozi sono tutti aperti ad eccezione di bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, pub e pizzerie al taglio. Si potrà uscire di casa, ma non dal proprio comune di residenza, a meno che non si risiede in un comune con meno di 5mila abitanti: in questo caso non è possibile spostarsi fuori da un raggio di azione di 30 chilometri.

Dal 31 dicembre al 3 gennaio torna in vigore la zona Rossa, con gli stessi divieti elencati in precedenza, mentre il 4 gennaio si torna in zona Arancione, con negozi aperti e stesse limitazioni dette in precedenza. Quindi il 5 e il 6 gennaio l’Italia torna in zona Rossa.

Dal 7 gennaio si dovrebbe tornare in zona Gialla, con la possibile riapertura delle scuole per buona parte degli alunni (almeno il 75% potrebbe tornare in classe, il restante proseguirà con la didattica a distanza). Ci si potrebbe muovere tra una regione e l’altra, ad oggi vietato tranne alcune eccezioni, ma il coprifuoco dovrebbe essere confermato alle ore 22.

Per quanto riguarda pranzi e cenoni di Natale e Capodanno, nelle abitazioni private non sarà possibile imporre alcun divieto, ma si raccomanda di trascorrere questi momenti soltanto con le persone conviventi, o al massimo di ricevere soltanto due persone al di fuori del proprio nucleo familiare, compresi gli amici.

I medici consigliano l’utilizzo della mascherina quando non si è seduti a tavola a mangiare e di rispettare il distanziamento; di lavarsi spesso le mani, evitare di bere o mangiare dallo stesso bicchiere, posate o piatti e di evitare lo scambio di telefoni cellulari o fissi per telefonare.

Ultimi Articoli

Top News

Green pass, via libera Garante privacy a nuove modalità di verifica

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso, in via d’urgenza, parere favorevole sullo schema di Dpcm che introduce nuove modalità di verifica del green pass in ambito lavorativo pubblico e privato. Lo schema sottoposto all’Autorità prevede, in particolare, che l’attività di verifica del possesso delle certificazioni verde Covid-19 possa […]

[…]

Top News

Draghi “Sullo scioglimento di Forza Nuova stiamo riflettendo”

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La questione è all’attenzione nostra e dei magistrati che stanno continuando le indagini e formalizzando le loro conclusioni. Noi stiamo riflettendo”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, al termine della riunione straordinaria dei leader del G20 sull’Afghanistan, rispondendo a una domanda dei giornalisti sullo scioglimento di Forza Nuova.(ITALPRESS).

[…]

Cronaca in Irpinia

Lotta alla droga: arrestato spacciatore e denunciato acquirente

12 Ottobre 2021 0

La lotta allo spaccio di stupefacenti in Irpinia condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, sta permettendo di assicurare vari spacciatori alla Giustizia e, nel contempo, sequestrare svariati quantitativi di stupefacenti. In tale contesto, […]

Attualità

Il prete novax che accusa Draghi

12 Ottobre 2021 0

Chissà se e quanti fedeli sarà riuscito a convincere a non vaccinarsi don Antonio Romano, parroco di Chiusano San Domenico, che da mesi alterna le sue omelie ordinarie in chiesa con quelle extra ordinem sulla […]

Top News

Green pass nella P.A., Draghi firma il dpcm sulle linee guida

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, su proposta del ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, e del Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha adottato con un dpcm le linee guida relative all’obbligo di possesso e di esibizione della certificazione verde COVID-19 da parte del personale delle pubbliche amministrazioni, a partire dal prossimo […]

[…]