Metropolitana leggera, la mission impossible del Comune di Avellino

Sono in ballo 24 milioni di euro, mica bruscolini. Il Comune di Avellino rischia di vedere revocato il finanziamento accordato una ventina di anni fa per la realizzazione del sistema di trasporto pubblico a basso impatto, la cosiddetta metropolitana leggera.

Una delle tante opere incompiute di un Comune alle prese con grandi e piccoli progetti che vanno dalla realizzazione del tunnel ai lavori al castello, dalla sistemazione del mercato alla semplicissima segnaletica orizzontale, lavori per i quali si va avanti con lentezza e idee vaghe, per la serie “campa cavallo…”.

Ora è la Regione Campania a stimolare…il cavallo senza mezzi termini, riferendosi al progetto, finanziato con il POR Campania 2007-13 che il Comune di Avellino ha dichiarato ultimato e funzionale ma nella realtà non è così.

Lo sanno quanti ammirano con il naso all’insù quei pali che arrivano ai balconi delle abitazioni per sostenere i fili ai quali dovrebbero aggrapparsi le “mazze” delle vetture elettriche, i rimodernati “filobus” che tanti anni fa vennero dati al macero in una città che la sua metropolitana l’aveva realizzata quasi un secolo fa.

Il sempre ottimista sindaco enjoy assicura che entro 4 mesi la metropolitana sarà in funzione per ospitare i passeggeri sui mezzi elettrici che da anni stazionano in deposito.

Se lo dice lui…

Stavolta non si scherza perchè, se non dovesse essere così, la Regione Campania chiederà il conto a un Comune i cui conti non tornano.

«In mancanza – scrive la Regione al Comune di Avellino – la scrivente Autorità si vedrà costretta ad avviare le procedure per la revoca del finanziamento europeo concesso, con il conseguente recupero delle somme erogate, declinando fin d’ora qualsivoglia responsabilità».

Si accettano scommesse sulla realizzazione dell’ennesima previsione: quattro mesi, in fin dei conti, significa arrivare a metà novembre. Diciamo che per Natale potremo andare in giro con la metropolitana leggera.

Per dirla alla Greggio: «Ce la face la face la fa! Non ce la fanon ce la fa…»

Ultimi Articoli

Top News

No green pass, sequestrato e oscurato il sito web di Forza Nuova

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Polizia postale ha sequestrato e oscurato, con provvedimento della Procura della Repubblica di Roma, il sito di Forza Nuova. Il provvedimento è relativo a quanto avvenuto sabato in centro a Roma durante la manifestazione No Vax e no Green pass.(ITALPRESS).

[…]

Top News

Salvini a Letta “Sciogliere realtà violente di ogni colore”

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La violenza no ha colore, va sempre condannata da chiunque arrivi. Dico a Letta che sta pontificando, vogliamo fare qualcosa di serio? Tutto il Parlamento si unisca per approvare un documento contro ogni genere di violenza per sciogliere tutte le realtà che portano avanti la violenza”. Così il leader della Lega, Matteo […]

[…]

Cronaca

Ubriaco, litiga e prende a pugni la moglie: arrestato

11 Ottobre 2021 0

Ancora un episodio di violenza consumatasi tra le mura domestiche. I Carabinieri della Stazione di Lioni hanno tratto in arresto un uomo, ritenuto responsabile del reato di “Maltrattamenti contro familiari o conviventi”. I fatti si […]

Top News

Covid, 1.516 nuovi casi e 34 decessi nelle ultime 24 ore

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Secondo i dati del bollettino del ministero della Salute, oggi si registrano 1.516 nuovi positivi, rispetto ai 2.278 di ieri. I tamponi processati sono 114.776 che portano il tasso di positività all’1,32%. I decessi sono 34 rispetto ai 27 di ieri. Le persone guarite sono 2.184, mentre per gli attualmente positivi si […]

[…]