Maxi-truffa nel settore delle energie rinnovabili: nei guai 7 persone

I finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Ariano Irpino hanno concluso una complessa e prolungata attività di indagine che ha portato all’esecuzione di un provvedimento di avviso di conclusione delle indagini, ex art. 415 bis c.p.p., nei confronti di 7 persone per associazione a delinquere finalizzata alla truffa.

L’investigazione, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Foggia Dott. Alessio Marangelli, ha permesso di delineare una maxi truffa nel settore delle energie rinnovabili per oltre 7 milioni di euro perpetrata da una società di capitali nei confronti di oltre 250 persone.

Attraverso un capillare e ben strutturato sistema pubblicitario, la società sponsorizzava la costituzione di impianti eolici come ottimo investimento per il futuro. Le vittime si trovavano pertanto a versare i risparmi di una vita nella costituzione di una miriade di società satellite della principale, divenendone soci.

Attraverso gli accertamenti bancari le Fiamme Gialle sono riuscite a riscostruire il meccanismo della truffa: i fondi versati dai soci investitori – vittime del meccanismo fraudolento – nel giro di pochi giorni, venivano distratti e fatti confluire nelle tasche dei reali gestori della società cardine.

Nel disperdere i fondi delle varie società satellite infatti, i truffatori facevano confluire il capitale investito dai malcapitati nei conti della società cardine prima e nei loro personali poi (ovvero nei conti delle società e/o delle ditte individuali a loro riconducibili).

Contestualmente alla movimentazione finanziaria, la società incaricata della realizzazione delle pale eoliche, mai avvenuta, emetteva fatture di acconto alle varie società committenti – documentazione ritenuta falsa in fase di indagine e strumentale a fornire mera giustificazione contabile allo spossessamento delle risorse finanziarie sottratte ai soci. In alternativa alle fatture di acconto, i versamenti di denaro venivano eseguiti dalle società satellite ad ulteriori società gestite dai truffatori non come operazioni commerciali, bensì come conferimento soci e, pertanto, senza l’emissione di fattura.

Ultimi Articoli

Top News

Staffetta 4×100 in finale, Jacobs “Faremo grandi cose”

5 Agosto 2021 0
TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – L’Italia conquista la finaleolimpica della staffetta 4×100 ai Giochi di Tokyo. Lorenzo Patta,Marcell Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu hanno chiuso al 3°posto la seconda batteria correndo in 37″95, nuovo record italiano e quarto tempo di accesso alla finale. “Dove tengo la medaglia d’oro? Ancora nel letto insieme a me, ci […]

[…]

Top News

Milan sconfitto ai rigori dal Valencia in amichevole

4 Agosto 2021 0
VALENCIA (SPAGNA) (ITALPRESS) – Un altro pareggio dopo quello col Nizza per il Milan che prosegue la sua marcia di avvicinamento verso le prime gare ufficiali: 0-0 al Mestalla contro il Valencia, che si prende poi ai rigori il 49esimo Trofeu Taronja. Decisivo l’errore di Krunic.Pioli parte con Maignan fra i pali, Conti e Ballo-Tourè […]

[…]

Top News

Per Intesa Sanpaolo conti in crescita, nuovo piano quadriennale

4 Agosto 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Intesa Sanpaolo chiude il semestre con tre miliardi di utile, l’obiettivo di arrivare almeno a quattro a fine anno e salire fino a cinque miliardi per tutto il 2022. L’anno prossimo è anche quello del nuovo piano industriale quadriennale, cui il Ceo Carlo Messina sta lavorando. Una boccata d’ossigeno fondamentale per i […]

[…]