Luì e Sofì accolgono l’appello di Giovanna: sorrisi e lacrime al Moscati

Una videochiamata ha strappato un sorriso alla piccola Giovanna e ai suoi familiari emozionando il personale del reparto di Pediatria del Moscati di Avellino, dove la bimba di 7 anni è ricoverata e in lotta contro un terribile male.

Sullo schermo del cellulare sono apparsi Luì e Sofì, I protagonisti di una serie web di successo, ora al cinema con il film “Me contro Te” che al botteggino ha battuto l’ultima fatica di Checco Zalone.

I due attori, beniamini dei bambini e dei teenager, nonché della piccola Giovanna, hanno chiacchierato qualche minuto con la bimba che, in una lettera, aveva espresso il desiderio di incontrarli, spiegando loro di essere in lotta contro il Signor S, il terribile male che l’ha colpita fin da piccina, chiamato così come il nemico di Luì e Sofì.

In un primo momento Giovanna non ha creduto ai suoi occhi, è rimasta immobile ad ammirare lo schermo. Poi si è sciolta e ha promesso ai suoi idoli di andare presto al cinema, a vedere il loro film.

Ultimi Articoli